Storia di Inside (lineman): il centesimo fenomeno del sacco di Aaron Donald

Aaron Donald è sinonimo del numero che indossa sulla sua maglia: 99.

Questo è anche il numero di licenziamenti accumulati dal tackle difensivo della stella Rams da quando è entrato nella NFL nel 2014.

Domenica contro gli Atlanta Falcons, Donald potrebbe entrare nel club dei 100.

“Ogni volta che realizzi qualcosa, è un grande onore”, ha detto Donald giovedì. “Ma ovviamente, sono solo là fuori a giocare. Non pensarci, solo giocare cercando di fare il possibile per aiutare la mia squadra a vincere”.

Donald, 31 anni, è entrato nella stagione con 98 sack. Ne ha avuto uno nell’imbarazzante sconfitta di apertura della stagione dei Rams contro i Buffalo Bills al SoFi Stadium.

È stata “un’esperienza umiliante”, ha detto Donald della sconfitta, facendo eco all’allenatore Sean McVay.

I Rams non vedono l’ora di lasciarsi alle spalle quando giocano contro una squadra dei Falcons che ha battuto i New Orleans Saints con un vantaggio di 16 punti nel quarto quarto nella sconfitta per 27-26 contro i New Orleans Saints.

“I ragazzi sono rinchiusi”, disse Donald. “Sto parlando con un paio di ragazzi veterani. … So dove pensano tutti.

“Quindi, penso che siamo a buon punto.”

Il Donald di 6 piedi-1 e 280 libbre continua a scalare la lista dei licenziamenti in carriera nella NFL e guadagna un certo posto nella Hall of Fame come forse il guardalinee interno più produttivo nella storia del football professionistico.

Donald, la 13a scelta nel draft 2014, è un tre volte difensore dell’anno della NFL. È sette volte All-Pro ed è stato votato per il Pro Bowl in ciascuna delle sue otto stagioni NFL.

“Aaron è il più grande giocatore di football che probabilmente la maggior parte di noi sia mai stata in giro”, ha detto il coordinatore difensivo di Rams Raheem Morris, aggiungendo: “Siamo abbastanza fortunati da poterlo guardare”.

La NFL non ha reso i sack una statistica ufficiale fino al 1982. L’ex difensore dei Buffalo Bruce Smith è il leader di tutti i tempi con 200. Donald è al 40° posto in una lista dominata quasi esclusivamente da difensori e linebacker esterni.

Secondo il conteggio di Profootballreference.com , che ha tabulato i sack dal 1960 e include leggende di Rams come Deacon Jones (173½ sack) e Jack Youngblood (151½) tra i primi sei, Donald è al 62° posto.

Von Miller (117½), Chandler Jones (107½), Cameron Jordan (107), Justin Houston (103), JJ Watt (102) e Robert Quinn (101) sono giocatori attivi con almeno 100 sack. Tutti sono difensori o linebacker.

Il quarterback dei Rams Matthew Stafford si siede sul tappeto erboso dopo che l’ex compagno di squadra, il linebacker di Bills Von Miller, lo ha licenziato. Miller è il leader attivo dei sack in carriera della NFL.

(Wally Skalij/Los Angeles Times)

Donald ha accumulato più di un quinto dei suoi sacchi in una sola stagione. Nel 2018 ha prodotto 20½, il massimo da un guardalinee di interni. I Rams sono passati al Super Bowl LIII dove hanno perso contro i New England Patriots.

La scorsa stagione, Donald aveva 12 sacchi e mezzo. Ne ha avuti due nella vittoria per 23-20 dei Rams sui Cincinnati Bengals nel Super Bowl LVI – aumentando il totale della sua carriera post-stagione a sei – e ha conquistato la vittoria spingendo il quarterback dei Bengals Joe Burrow in un passaggio disperato che è caduto incompleto.

Dopo che Donald ha accennato al ritiro, i Rams gli hanno concesso un’estensione di tre anni di $ 95 milioni che include $ 65 milioni di garanzie, secondo overthecap.com. È il non quarterback più pagato nella storia della NFL.

Donald è cresciuto a Pittsburgh guardando gli Steelers e straordinari giocatori difensivi.

Il contrasto al naso Casey Hampton, il linebacker James Harrison e la safety Troy Polamalu erano tra i giocatori degli Steelers che seguiva, insieme al linebacker dei Baltimore Ravens Ray Lewis.

“Basta gravitare su quel tipo di ragazzi”, ha detto Donald.

Il tackle difensivo di Rams Greg Gaines è sbalordito da Donald, e lui è sull’orlo del suo centesimo sack.

“Correndo dentro, non hai tanto spazio, come se avessi sempre qualcuno alla tua destra o sinistra”, ha detto Gaines. “Quindi ottenere 100 sacchi da un guardalinee interno deve essere lassù nelle imprese calcistiche”.

Eccetera.

Il linebacker Leonard Floyd (ginocchio), il ricevitore Van Jefferson (ginocchio), il centro Brian Allen (ginocchio) e lo snapper lungo Matthew Orzech (polpaccio) non si sono allenati, secondo il rapporto sull’infortunio di Rams. Il contrasto offensivo Joe Noteboom (ginocchio) era limitato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.