mercato digitale: le distorsioni nel mercato digitale devono essere corrette tempestivamente: CCI

Con l’emergere dell’India come una delle economie digitali più grandi e veloci, le distorsioni nel mercato digitale devono essere corrette tempestivamente, ha affermato sabato il presidente della Commissione indiana per la concorrenza Ashok Kumar Gupta.

“Con il controllo sui dati utilizzati e sugli immobili online, le piattaforme digitali sono in una posizione unica per modellare e influenzare le scelte dei consumatori da un lato e indirizzare il traffico dei consumatori verso le loro attività dall’altro”, ha affermato Gupta durante la conferenza annuale sulla legge sulla concorrenza e pratica organizzata dalla Confederation of Indian Industry (CII) insieme alla Competition Commission of India (CCI).

La posizione di gatekeeper di queste piattaforme sta suscitando preoccupazioni sulla loro concorrenza e contestabilità, ha osservato.

L’impatto di questi “cosiddetti ecosistemi” è aggravato dall’opacità delle politiche e dal vantaggio dei dati che hanno sia sugli utenti aziendali che sui potenziali concorrenti, ha affermato Gupta.

“Sebbene l’India emerga come una delle basi di consumatori digitali più grandi e in più rapida crescita, le distorsioni del mercato devono essere corrette tempestivamente. Per affrontare le sfide dell’applicazione e delle politiche a questo riguardo, il quadro normativo necessario per adattare e riflettere le complessità del mercato digitale, riformulare il classico categorie e preoccupazioni relative ai dati personali e non personali e aggiungono altre dimensioni di qualità e privacy, identificano i problemi nella fase iniziale e provocano interventi correttivi più rapidi”, ha aggiunto.

Le sfide sono multidimensionali e il quadro antitrust, analitico e concettuale necessita degli adattamenti necessari per riflettere le complessità del mercato digitale, ha affermato.

Scopri le storie di tuo interesse



Un’altra sfida è che la condotta relativa ai dati non solo richiede di rimodellare il classico antitrust sui dati personali e non personali come asset rilevante, ma aggiunge altre dimensioni della concorrenza come la qualità e la privacy, ha affermato.

Anche se il mercato digitale è soggetto a ribaltamenti, l’identificazione anticipata di interventi correttivi più rapidi è di fondamentale importanza, ha affermato, aggiungendo che la sfida per i responsabili politici e le autorità di regolamentazione è tenersi al passo con lo sviluppo di questi mercati e continuare a evolvere e perfezionare il Strumenti.

Per quanto riguarda gli emendamenti proposti nel nuovo disegno di legge sull’emendamento sulla concorrenza, presentato a Lok Sabha il 5 agosto, ha affermato che mira a fornire certezza normativa, correzioni di mercato più rapide e un ambiente imprenditoriale basato sulla fiducia.

Oltre a introdurre una soglia di valore dell’operazione e facilitare una revisione più rapida delle notifiche di fusione, il disegno di legge dovrebbe introdurre un quadro di impegno e regolamento e il regime di trattamento favorevole.

Gupta ha affermato che il disegno di legge amplia e approfondisce la portata delle consultazioni inter-regolamentari, un’area cruciale per le riforme per evitare sovrapposizioni normative.

Con la proposta introduzione di un termine di prescrizione di tre anni per il deposito di informazioni o di riferimento davanti a CCI per accordi anticoncorrenziali e abuso di posizione dominante, Gupta ha assicurato che ciò porterebbe certezza ai mercati e alle imprese e che casi molto vecchi non saranno ri- ha aperto.

La Commissione ha anche condotto una serie di studi di mercato su vari settori, tra cui e-commerce, telecomunicazioni e farmaceutico, tra gli altri, ha affermato.

CCI sta anche creando una Digital Markets and Data Unit (DMDU) come centro di competenza per i mercati digitali per interagire con le parti interessate, fornire input su questioni politiche e supportare l’analisi dei dati, ha affermato.

Gupta ha affermato che CCI ha pubblicato un elenco di domande frequenti a beneficio delle parti interessate sulla presentazione di informazioni, disposizioni sulla riservatezza, disposizioni sulla clemenza e regolamenti sulle fusioni.

Per fornire ulteriore facilità di accesso alle parti interessate, dopo Chennai e Kolkata, CCI avrà presto un ufficio regionale a Mumbai, ha aggiunto.

Rimani aggiornato sulla tecnologia e sulle novità di avvio che contano. Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana per le ultime e imperdibili notizie tecnologiche, consegnate direttamente nella tua casella di posta.

Leave a Reply

Your email address will not be published.