Quattro aspetti di cui i Boks hanno bisogno per vincere contro l’Argentina a Buenos Aires



Sabato gli Springboks affronteranno l’Argentina nella loro importantissima partita del campionato di rugby a Buenos Aires, dovendo vincere, preferibilmente con un punto bonus, per mantenere vive le loro speranze di titolo.

Ecco quattro aspetti del gioco di cui i Boks hanno bisogno per fare bene se vogliono trionfare sui padroni di casa.

LEGGI ANCHE: I Boks devono rafforzare la difesa prima della Coppa del Mondo 2023

battaglia di mischia

I Boks hanno avuto momenti contrastanti nelle mischie in questa stagione, dopo essersi fatti la reputazione di uno dei più agguerriti attaccanti del rugby mondiale. Di settimana in settimana sembrano passare dal dominare la mischia, all’essere completamente vanificati dalla squadra avversaria.

Se i team riescono a capire come annullare facilmente il Bok pack, sarà una preoccupazione per la gestione del team. Tuttavia, questa è la prima volta in questa stagione che i gruppi Bok e argentino si incontrano, quindi i Boks sperano di avere il sopravvento nelle mischie, il che darà loro una buona piattaforma per giocare nella partita.

Gioco dei calci

La partita di calcio dei Boks dovrà essere puntuale se vogliono ottenere una buona vittoria in trasferta in Argentina. Il gioco dei calci dei Boks è stato un successone in questa stagione, e sembra funzionare meglio nelle partite quando non è l’unico obiettivo del loro gioco.

Hanno goduto di ottime prestazioni con esso nelle vittorie su Galles, All Blacks e Wallabies, ma hanno anche prodotto scarse prestazioni di calci nelle sconfitte contro All Blacks e Wallabies. Anche i calci di rinvio saranno fondamentali nella partita contro l’Argentina e, sebbene il mediano d’apertura Damian Willemse non sia un portiere in prima linea, dovrà inchiodare i suoi tiri in porta in quella che potrebbe diventare una partita molto ravvicinata.

competenze trasversali

I Boks hanno finalmente mostrato cosa possono fare tenendo la palla in mano durante la loro impressionante vittoria sui Wallabies a Sydney. Sono riusciti a segnare un paio di mete dimostrando superbe abilità trasversali, con alcuni buoni scarichi, forti interruzioni di linea, corse dietro le spalle e rifiniture in alto che dimostrano che il loro gioco non riguarda solo il gioco dei calci.

Gli attaccanti sono stati particolarmente impressionanti in questo aspetto del gioco e sarà interessante vedere se potranno continuare a giocare allo stesso modo o se torneranno a digitare contro una squadra argentina fisica.

Battaglia in panchina

La battaglia in panchina potrebbe finire per essere fondamentale nella seconda metà della partita contro l’Argentina. I Boks sono andati ancora una volta con una divisione cinque-tre tra attaccanti e terzini in panchina, dando loro un’opzione in più nella linea di fondo.

Deon Fourie coprirà di nuovo il posto della prostituta, ma Malcolm Marx potrebbe giocare, come ha fatto contro l’Australia, il che significa che i Boks potrebbero avere tre sostituzioni in avanti libere, con Kwagga Smith ed Elrigh Louw gli altri due.

Ox Nche e Trevor Nyakane forniranno copertura in prima fila, mentre Faf de Klerk sosterrà Jaden Hendrikse. Andre Esterhuizen aggiungerà un po’ di peso al centrocampo nella ripresa, mentre la scarpa di Frans Steyn potrebbe giocare un ruolo fondamentale a fine partita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.