Yordan Alvarez fa esplodere tre fuoricampo, Justin Verlander fa girare la gemma in cambio mentre Astros conquista il posto post-stagione

NUOVOOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Gli Houston Astros sono in viaggio verso la postseason per il sesto anno consecutivo e la settima volta in otto stagioni.

Gli Astros hanno vinto quando i Toronto Blue Jays hanno battuto i Baltimore Orioles venerdì sera, ma gli Astros avevano ancora il loro gioco di cui occuparsi a Minute Maid Park (hanno battuto gli A’s 5-0, tra l’altro).

E Yordan Alvarez sa come festeggiare.

CLICCA QUI PER ULTERIORI COPERTURA SPORTIVA SU FOXNEWS.COM

Yordan Alvarez #44 degli Houston Astros segna un fuoricampo nel primo inning contro gli Oakland Athletics al Minute Maid Park il 16 settembre 2022 a Houston, in Texas.
(Bob Levey/Getty Images)

Lo slugger di Astros ha segnato un fuoricampo in ciascuna delle sue prime tre battute, inclusa un’esplosione di 464 piedi nella sua terza. Alvarez ora ha 36 fuoricampo in parità per il terzo posto nel baseball dietro Aaron Judge (57) e Kyle Schwarber (38).

Ciascuno dei suoi homer è andato almeno 430 piedi. Secondo ESPN, è la prima persona con tre di questi fuoricampo dal 2019. Ha single nel suo quarto.

Gli Astros hanno giocato in cinque serie consecutive dell’American League Championship, partecipando alle World Series nel 2017, 2019 e 2021. L’hanno portato a casa nel 2017, ma quella stagione è stata quella in cui sono stati giudicati colpevoli forse del più grande scandalo di furto di insegne del mondo. storia del baseball.

Tuttavia, Houston è stata in grado di produrre in modo impressionante talenti nostrani e competere ogni stagione, anche mentre alcune delle loro più grandi star come Gerrit Cole, George Springer e Carlos Correa hanno trovato nuove case negli ultimi anni.

Yordan Alvarez #44 degli Houston Astros segna un fuoricampo nel primo inning contro gli Oakland Athletics al Minute Maid Park il 16 settembre 2022 a Houston, in Texas.

Yordan Alvarez #44 degli Houston Astros segna un fuoricampo nel primo inning contro gli Oakland Athletics al Minute Maid Park il 16 settembre 2022 a Houston, in Texas.
(Bob Levey/Getty Images)

METS STAR VUOLE IL RITORNO DELL’EX MANAGER DEPOSTO DOPO LO SCANDALO CHEATING DI ASTROS

Venerdì ha segnato anche il ritorno di Justin Verlander, che era stato in IL per un infortunio al polpaccio destro dal 30 agosto – ed era Verlander vintage.

Ha lanciato cinque inning di no-hit ball mentre ne percorreva uno e ne ha eliminati nove prima di essere ritirato a causa di un limite di lancio per infortunio. Ha abbassato la sua ERA leader della MLB a 1,78, portandolo ulteriormente in vantaggio nell’argomento del Cy Young Award.

Sarebbe il terzo premio per il 39enne forse nella sua migliore stagione, nonostante abbia lanciato solo un inning nel 2020 e abbia saltato tutto l’anno scorso a causa dell’intervento chirurgico di Tommy John.

Con un’altra vittoria, sarebbe diventato l’undicesimo lanciatore nella storia della MLB a vincere tre Cy Young Awards.

Justin Verlander n. 35 degli Houston Astros lancia nel primo inning contro gli Oakland Athletics al Minute Maid Park il 16 settembre 2022 a Houston, in Texas.

Justin Verlander n. 35 degli Houston Astros lancia nel primo inning contro gli Oakland Athletics al Minute Maid Park il 16 settembre 2022 a Houston, in Texas.
(Bob Levey/Getty Images)

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Gli Astros probabilmente conquisteranno l’AL West ad un certo punto la prossima settimana e probabilmente avranno un vantaggio sul campo di casa per tutta la postseason dell’American League.

Leave a Reply

Your email address will not be published.