Brownlow Medal 2022: Dani Laidley stordisce sul red carpet, foto

Danielle Laidley ha fatto la sua prima apparizione sul red carpet della medaglia Brownlow, ospiti straordinari in un abito bianco, insieme alla partner Donna Leckie.

La serata più importante del calendario AFL è iniziata con le stelle del gioco e i migliori contendenti alla medaglia che si sono fatti strada sul famoso tappeto rosso.

Guarda tutte le partite della stagione AFLW LIVE su Kayo. Nuovo su Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita >

Tra gli ospiti che hanno sfilato sul tappeto domenica sera c’era l’ex giocatore e allenatore della West Coast e del North Melbourne, Dani Laidley.

Laidley ha fatto girare la testa in un abito bianco a spalle scoperte Marquise Atelier, disegnato dall’icona della moda Lana Wilkinson mentre appariva mano nella mano con la signora Leckie, anche lei stupita in bianco.

Laidley ha ringraziato Wilkinson per aver messo insieme il loro look.

“È stato meraviglioso”, ha detto a Channel 7.

“Lana Wilkinson e il suo team, Megan che ha messo insieme tutti i nostri abiti, Jade con il trucco.

“È stato semplicemente fenomenale e quando siamo scesi le scale ho appena detto che, sai, siamo così grati e sopraffatti per quello che hai fatto per noi.

“Per arrivare qui stasera e andare a goderci la notte delle notti che non abbiamo avuto per un po’ di anni.”

Laidley ha detto che la sua scelta per vincere il Brownlow è Andrew Brayshaw di Fremantle.

“In particolare i primi due terzi della sua stagione sono stati eccezionali”, ha detto.

“E devo dire che sono molto legato ai Brayshaw, quindi mi piacerebbe che superasse il limite. Speriamo che possa resistere nelle ultime partite per vincere stasera. Penso che sarà solo un finale meraviglioso per la serata”.

L’ex allenatore ha detto di recente di essere disposta a continuare il suo viaggio di coaching in Aussie Rules in futuro, ma ha detto che non prevede che questo sarà ai massimi livelli.

Il 55enne, precedentemente noto come Dean Laidley, ha recentemente condiviso un a notizie corp esclusiva, approfondimento sul suo viaggio per diventare una donna transgender orgogliosa e soddisfatta, vivendo felicemente con il suo partner e condividendo la sua storia.

In un’intervista a notizie corpl’ex grande AFL ha anche parlato del suo tentativo di suicidio, che coinvolgeva droghe e auto-asfissia, e della sua battaglia contro la disforia di genere.

Laidley ha anche recentemente pubblicato un’autobiografia, intitolata Non distogliere lo sguardo: una memoria di identità e accettazione.

Originariamente pubblicato come Danielle Laidley stordisce sul red carpet della Brownlow Medal

Leave a Reply

Your email address will not be published.