Grealish e Haaland distruggono i lupi mentre Man City va in cima



Jack Grealish ha segnato il suo primo gol in questa stagione ed Erling Haaland ha esteso la sua serie di vittorie da record quando il Manchester City ha vinto 3-0 contro i Wolves in 10 uomini sabato.

LEGGI ANCHE: Conte appoggia il figlio “arrabbiato” per porre fine alla siccità del gol degli Spurs

La squadra di Pep Guardiola ha impiegato solo 56 secondi per prendere il comando a Molineux quando Grealish si è finalmente goduto una giornata da ricordare dopo un periodo difficile da quando è arrivato al City dall’Aston Villa l’anno scorso.

Haaland ha raddoppiato il vantaggio del City con il suo 14esimo gol in 10 partite in tutte le competizioni dopo un trasferimento da 51 milioni di sterline (58 milioni di dollari) dal Borussia Dortmund che sembra già un affare.

I lupi hanno perso ogni possibilità di contrattaccare quando Nathan Collins è stato espulso per un brutto fallo allo stomaco su Grealish nel primo tempo.

Phil Foden ha coronato la passeggiata del City sotto il sole delle Midlands mentre i campioni della Premier League si sono spostati in cima alla classifica.

L’imbattuto City ha due punti di vantaggio sull’Arsenal, secondo, che riguadagnerebbe la pole position se vincesse a Brentford domenica.

“La partita è iniziata davvero bene per noi con i due gol e il cartellino rosso. Dopo che la Champions League è arrivata qui alle 12:30 con la qualità che hanno, è stata una vittoria incredibile”, ha detto Guardiola.

Guardiola ha detto questa settimana che l'”eccezionale” Haaland era la persona “perfetta” da gestire perché la sua personalità gli assicurava che rimanesse sempre affamato di migliorare.

Anche Guardiola potrebbe esaurire i superlativi per descrivere il 22enne norvegese se continua questa corsa sorprendente.

Haaland è stato nominato Giocatore del mese della Premier League per agosto dopo il suo inizio di stagione brillante e sta già sostenendo la sua causa per il premio di settembre.

Ha segnato in sette partite consecutive con il City ed è il primo giocatore a segnare nelle prime quattro trasferte in Premier League.

Mostrando la loro voglia di vincere il titolo per la quinta volta in sei stagioni, il City è imbattuto nel record del club di 22 partite di campionato in trasferta da quando ha perso al Tottenham nella partita di apertura della scorsa stagione.

– Haaland letale –

Dopo un toccante tributo alla defunta regina Elisabetta II, il City ha ridotto al silenzio Molineux con un’apertura meravigliosamente realizzata nel primo minuto.

L’audace colpo di tacco di Foden ha mandato via Kevin De Bruyne sulla fascia destra e il cross basso del belga è stato posizionato perfettamente per Grealish, che ha cronometrato la sua corsa per colpire a casa da distanza ravvicinata.

È stato un contributo tanto necessario da Grealish, che stava facendo solo il suo secondo inizio in campionato in questa stagione dopo aver lottato per raggiungere il picco della forma dal suo record britannico di trasferimento di £ 100 milioni.

Guardiola potrebbe sentirsi vendicato anche dopo aver difeso l’attaccante inglese dopo la sua esibizione anonima contro il Dortmund mercoledì, incolpando un infortunio alla caviglia per i suoi problemi e dicendogli di ignorare i dubbiosi.

“Jack ha giocato davvero bene. Era forte e ha fatto un buon gol”, ha detto Guardiola.

Grealish ha aggiunto: “Avrò sempre persone che parlano di me con l’importo per cui sono stato acquistato.

“Devo ringraziare l’allenatore per essere rimasto con me dopo che non ho giocato bene a metà settimana”.

Haaland ha raddoppiato il vantaggio del City al 16 ‘con il suo primo gol da fuori area per il suo nuovo club.

La sua spettacolare vittoria nel finale contro il Dortmund ha portato Guardiola a paragonare l’improvvisazione di Haaland alla leggenda olandese Johan Cruyff.

Questo fu uno sciopero più prosaico, ma non per questo meno efficace.

Con il difensore dei Wolves Max Kilman che indietreggia fatalmente fuori dalla propria area di rigore, Haaland è stato autorizzato ad avanzare senza controllo prima di perforare un traguardo infallibile nell’angolo inferiore.

È stato il centesimo gol di Haaland nelle ultime 99 partite in tutte le competizioni da quando ha lasciato l’RB Salisburgo per il Dortmund nel 2020.

Il fallo sconsiderato di Collins su Grealish, il difensore dei Wolves balzato in aria per prenderlo a calci all’ombelico, ha pareggiato un inevitabile cartellino rosso che ha di fatto concluso la gara al 33′.

Foden ha aggiunto il terzo gol del City al 69 ‘, arrivando nell’area piccola per lanciare un cross di De Bruyne dopo che il colpo di Haaland ha colpito il belga.

Leave a Reply

Your email address will not be published.