Il sogno africano e l’ottimismo di Rayners per la SuperSport



L’attaccante del SuperSport United Iqraam Rayners spera di poter aiutare la squadra a finire nelle prime due posizioni della classifica della DStv Premiership o vincere la Nedbank Cup in questa stagione.

LEGGI ANCHE: Tre spunti di discussione dal weekend della Premier League

Rayners ha rivelato che l’obiettivo principale della squadra è qualificarsi per la Caf Champions League o la Caf Confederation Cup della prossima stagione.

Ci sono diversi modi per partecipare alle competizioni inter-club premium del continente, con il biglietto d’oro per la Champions League vincere la DStv Premiership o arrivare secondo, mentre vincere la Nedbank Cup e finire terzo in classifica ti garantisce un posto nella Confederation Cup.

C’è, tuttavia, un’altra strada verso la Confed Cup, ad esempio, se il vincitore del campionato vince anche la Nedbank Cup, il secondo classificato in coppa prende il posto nella Confed Cup, a condizione che la squadra in particolare non sia arrivata seconda nella Premiership DStv.

Sogno africano

Il desiderio di Rayners di giocare in una competizione africana non è inverosimile poiché gli Spartans hanno raggiunto la finale della Confederation Cup nel 2017 solo per perdere contro il TP Mazembe.

Abbiamo una buona squadra, una squadra giovane, ma ci sono giocatori esperti che possono aiutare i giovani, quindi lotteremo per ogni titolo rimasto. Combatteremo per giocare in Africa la prossima stagione”, ha detto Rayners.

LEGGI ANCHE: Perché i Kaizer Chiefs non firmeranno più giocatori

Tuttavia, se raggiunge uno qualsiasi degli spettacoli continentali, Matsatsantsa A Pitori dovrà prendere l’abitudine di spazzare via la maggior parte delle squadre del campionato, in particolare le grandi squadre. Finora la SuperSport ha ottenuto risultati contrastanti contro i pesi massimi in questa stagione, pareggiando contro gli Orlando Pirates e battendo i rivali Mamelodi Sundowns, ma lo scorso fine settimana hanno perso contro i Kaizer Chiefs.

crescita personale

La scorsa stagione, Rayners ha giocato 24 partite e ha prodotto un ritorno di tre deludenti gol in tutte le competizioni. Ha collezionato sette presenze finora in questa stagione e non ha ancora aperto il suo account di punteggio. Tuttavia, è fiducioso di poter cambiare le cose in questa stagione.

“Ho iniziato lentamente all’inizio della stagione, ma ho tenuto la testa alta e le cose ora stanno andando molto meglio. Ho preso una partita alla volta e quello era per aumentare la mia fiducia.

“Ma alla fine non si tratta di me, si tratta di lavoro di squadra e ci sono ragazzi che mi aiutano sempre a migliorare e mi aiutano a correggere le cose che potrei sbagliare. Se non sono io quello che gioca, ci saranno sempre altri ragazzi che giocano”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.