Il WEF incoraggia a mangiare cibi scaduti

Schwab è un uomo marcio. Il World Economic Forum ha convinto il Regno Unito a rimuovere le date “da consumarsi preferibilmente entro” dai prodotti alimentari nel tentativo di “conservare gli sprechi alimentari”. In realtà, questi individui malati non si preoccupano della salute umana e hanno bisogno di un modo per distogliere l’attenzione dall’imminente carenza di cibo causata dal loro sogno irrealizzabile a emissioni zero.

Il Regno Unito rimuoverà “da consumarsi preferibilmente entro” e le etichette da circa 500 prodotti. Quando è stato spedito o confezionato il cibo? Spetterà al consumatore utilizzare il proprio miglior giudizio. Ci sono anche piani per rimuovere centinaia di date di scadenza sui prodotti. “Best buy” indica la qualità del cibo, mentre “use by” indica se è sicuro per il consumo. Il WEF insiste sul fatto che queste date sono prive di significato in quanto potrebbe essere ancora sicuro mangiare cibo scaduto. Affermano persino che il latte sia il terzo prodotto più sprecato nel Regno Unito, che è estremamente pericoloso da bere se scaduto.

Le date di scadenza sono apparse per la prima volta nei negozi dopo la seconda guerra mondiale quando i mercati delle grandi catene di consumatori sono diventati popolari. Prima di allora, potevi parlare con i venditori nei negozi mom-and-pop e loro si prendevano cura dei loro prodotti e clienti. Forse compreresti direttamente dal coltivatore, a seconda di dove vivi. Non puoi chiedere a un collaboratore di Publix da dove, ad esempio, viene una mela e aspettarti una risposta accurata. Il cibo arriva ora con i camion e spesso viene importato dall’estero.

Quindi, il WEF vorrebbe che mangiassimo insetti e cibi scaduti. Siate certi che l’élite mangerà il meglio, viaggiando sui loro jet e yacht riscaldati e alimentati a combustibili fossili, e ridendo mentre il resto di noi soffre. I governi sembrano essere d’accordo in quanto non vogliono nemmeno ammettere il fallimento a causa della carenza di cibo.

« Il Regno Unito vieta il vaccino COVID per i bambini sotto i 12 anni

Leave a Reply

Your email address will not be published.