Prospettive del mercato azionario – BusinessMirror

La settimana scorsa

I prezzi delle azioni sono leggermente diminuiti la scorsa settimana poiché la borsa locale ha seguito la performance di Wall Street dopo il rilascio dei dati sull’inflazione statunitense, che hanno mancato l’obiettivo di consenso.

L’indice di riferimento della borsa delle Filippine è sceso di 57,23 punti per chiudere a 6.548,77 punti.

L’indice principale è salito lunedì, ma è sceso per quattro sessioni consecutive.

Il volume degli scambi è stato debole per la maggior parte della settimana, tranne venerdì, quando l’attività di acquisto è salita a 14,9 miliardi di dollari. Il valore medio degli scambi per la settimana ha raggiunto P6,81 miliardi, con gli investitori stranieri che hanno conquistato il 60% degli scambi e sono stati acquirenti netti a P1,12 miliardi.

Altri sottoindici hanno chiuso in rosso con l’eccezione dell’indice dei Servizi che ha guadagnato 18,06 punti chiudendo a 1.695,09 punti.

L’indice più ampio All Shares ha perso 32,06 a 3.474,41, l’indice finanziario è sceso di 15,79 a 1.590,84, l’indice industriale è sceso da 343,74 a 9.485,15, l’indice delle holding è sceso di 1,66 a 6.364,03, l’indice di proprietà ha perso 16,93 a 2.918,01 e l’indice minerario e petrolifero è sceso da 344,58 a 11.277,51.

Per la settimana, i perdenti hanno portato i gainer da 143 a 73 e 30 azioni sono rimaste invariate.

I migliori guadagni sono stati MRC Allied Inc., Forum Pacific Inc., Leisure and Resorts World Corp., Manila Bulletin Publishing Corp., Asiabest Group International Inc., Premiere Horizon Alliance Corp. e Oriental Petroleum and Minerals Corp. B.

I perdenti principali sono stati Keppel Philippines Holdings Inc. A, Manila Broadcasting Co., AbaCore Capital Holdings Inc., Bogo-Medellin Milling Co. Inc., Monde Nissin Corp., Vulcan Industrial and Mining Corp. e Lodestar Investment Holdings Corp.

Questa settimana

I prezzi delle azioni potrebbero scendere ulteriormente questa settimana poiché la Federal Reserve statunitense dovrebbe aumentare i suoi tassi di altri 75 punti base durante la riunione del 20 e 21 settembre.

“Il mercato del reddito fisso sta rapidamente scontando la storia dell’inflazione e l’inflazione prolungata fino al 2023 può spingere i tassi di riferimento dell’aumento della Fed al di sopra del 4%”, ha affermato il broker 2TradeAsia.

“È molto probabile che il BSP [Bangko Sentral ng Pilipinas] rispecchierà questo comportamento da falco, anche se più gentile, per paura di un atterraggio duro. I rendimenti sostanzialmente più elevati dei titoli di debito tolgono un po’ di lucentezza alle azioni, soprattutto in un momento in cui alcuni settori, per loro natura, subiranno un po’ di EPS [earnings per share] erosione da un aumento del costo del debito”.

Nel frattempo, Japhet Louis Tantiangco, responsabile della ricerca di Philstocks Financials Inc., ha affermato che il mercato potrebbe assistere a episodi di caccia all’affare poiché si trova a livelli interessanti.

“Tuttavia, l’umore generale dovrebbe essere ancora ribassista poiché gli investitori prezzano un altro possibile aumento del tasso di 75 punti base da parte della Fed per combattere la loro inflazione ancora elevata”, ha affermato Tantiangco.

“Gli investitori dovrebbero inoltre prestare attenzione al BSP, che potrebbe anche agire in modo aggressivo tra i rischi dal lato della domanda per l’inflazione del nostro paese e l’indebolimento della nostra valuta locale che pone anche rischi al rialzo per l’aumento del nostro livello generale dei prezzi. Un aumento del tasso di 75 punti base da parte della Fed, che esercita una maggiore pressione al deprezzamento del peso, potrebbe portare a un aumento del tasso di 50 punti base da parte del BSP”.

Il supporto del mercato locale è visto a 6.400 punti e la resistenza a 6.600 punti.

Scelte di borsa

Dato il contesto macroeconomico incerto, BDO Securities ha affermato che gli investitori dovrebbero prendere in considerazione nomi di qualità in beni di consumo, banche, proprietà e conglomerati, o settori che si aspetta possano ancora beneficiare di dinamiche di riapertura positive e offrire una sana crescita degli utili a valutazioni ragionevoli.

“Molti di questi nomi sono anche scambiati a sconti profondi o al di sotto del valore contabile e sono buoni giochi di recupero del valore, a nostro avviso”, ha affermato il broker.

Per il settore dei consumatori, il broker ha affermato che gli investitori possono guardare a Puregold Price Club Inc., Robinsons Retail Holdings Inc. e D&L Industries Inc.

Le azioni Puregold hanno chiuso la scorsa settimana a P31,35 ciascuna, Robinsons Retail a P62 e D&L a P7,53.

Ha inoltre consigliato di scommettere su Ayala Land Inc. e Megaworld Corp. per il settore immobiliare, mentre Alliance Global Group Inc., SM Investments Corp. e GT Capital Holding Inc. sono forti scommesse tra i conglomerati.

Ayala Land ha chiuso venerdì a P28,55, Megaworld a P2,28, AGI a P9,42, SMIC a P871 e GT Capital a P507 per azione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.