Ethan Nwaneri: chi è lo scolaro dell’Arsenal che ha fatto la storia della Premier League?

Al 92′, lo scolaro Ethan Nwaneri ha sostituito Fabio Vieira diventando, all’età di 15 anni e 181 giorni, il giocatore più giovane a giocare in una partita della Premier League inglese. È anche il primo quindicenne a comparire in un gioco EPL.

I fan dell’Arsenal hanno salutato l’apparizione dell’adolescente cantando: “Andrà a scuola domattina”.

Il centrocampista ha eclissato il record stabilito da Harvey Elliott, che ora gioca per il Liverpool, quando è apparso nel Fulham all’età di 16 anni e 30 giorni nel 2019.

Nwaneri è un trequartista che ha impressionato per gli under 21 ed è stato promosso in prima squadra dell’Arsenal dopo una serie di infortuni. Tale è stata la velocità della sua promozione, non ha ancora un profilo nella pagina della prima squadra del sito ufficiale del club.

Classe 2007, il centrocampista non era nemmeno vivo quando l’Arsenal si trasferì nel suo nuovo Emirates Stadium 16 anni fa.

Ha esordito sotto i 18 anni a 14 anni e ha segnato. Il mese scorso, ha segnato per l’Inghilterra under 17 dopo essere uscito dalla panchina.

Arteta ha detto dopo la partita: “Si è allenato un paio di volte con noi e ieri (sabato) avevo la sensazione che se fosse arrivata l’occasione ce l’avrei fatta.

“Penso che mandi un messaggio forte su chi siamo come club. Gli ho detto che sarebbe stato con noi e doveva essere pronto. È pronto. Quando è andato avanti ho detto: ‘Congratulazioni e divertiti'”.

L’ex capitano dell’Inghilterra Gary Lineker twittato: “Il 15enne Ethan Nwaneri è entrato in campo per l’@Arsenal. Per fortuna è un calcio d’inizio anticipato in modo che possa fare i compiti dopo la partita”.

L’Arsenal è tornato in testa alla classifica con la vittoria per 3-0 sul Brentford grazie alle reti di William Saliba, Gabriel Jesus e Vieira.

Leave a Reply

Your email address will not be published.