LandBank afferma di aver donato ₧1,5 milioni di aiuti finanziari a 13 LGU colpite dal terremoto

La Land Bank of the Philippines, gestita dallo STATO, ha annunciato martedì di aver donato un totale di 1,5 milioni di sterline di aiuti finanziari alle unità del governo locale (LGU) nel nord di Luzon colpite dal terremoto all’inizio di quest’anno. La banca ha affermato che ha esteso le donazioni di P200.000 alle province colpite e di P100.000 ciascuna per i comuni. Le donazioni sono destinate a sostenere gli sforzi di recupero all’indomani del terremoto 7.0 che ha colpito la regione lo scorso luglio.

Le LGU che hanno ricevuto assistenza finanziaria includono i comuni di Banguid, Bucay, Dolores, Lagangilang, Luba, Manabo, Peñarrubia, Pilar, Tayum e Villaviciosa ad Abra; Pasil a Kalinga; e i governi provinciali di Abra e Ilocos Sur.

“In qualità di principale partner di sviluppo del settore LGU, LandBank è pienamente impegnata a soddisfare i requisiti di ripresa e crescita delle nostre LGU partner”, ha affermato il presidente e CEO di LandBank Cecilia C. Borromeo in una dichiarazione del prestatore.

Secondo il Centro nazionale filippino per la riduzione e la gestione del rischio di catastrofi, il terremoto di magnitudo 7,0 ha colpito più di 21.000 residenti, principalmente dalla provincia di Abra e dalle città adiacenti. Il NDRRMC ha affermato che il danno stimato alle infrastrutture è di 33,8 milioni di sterline

Oltre all’aiuto finanziario, LandBank ha affermato che “continua a garantire la disponibilità e l’accessibilità del denaro nelle aree colpite dal terremoto”.

La banca ha anche affermato di aver installato un bancomat mobile presso il comune di Bangued a fine luglio e di aver fornito servizi alla comunità fino all’inizio di agosto 2022.

Leave a Reply

Your email address will not be published.