Inflazione in Italia agosto 2022

L’inflazione armonizzata è stata del 9,1% ad agosto, in aumento rispetto all’8,3% di luglio. Il risultato di agosto ha segnato il tasso di inflazione più alto dall’inizio dei nostri record attuali. Il rimbalzo delle pressioni sui prezzi è stato in gran parte determinato dall’aumento dei prezzi degli alimenti e delle bevande analcoliche. Inoltre, le pressioni sui prezzi delle abitazioni e dei servizi pubblici sono aumentate a un ritmo più rapido.

L’inflazione armonizzata media annua è salita al 6,0% ad agosto (luglio: 5,5%). Nel frattempo, l’inflazione dei prezzi al consumo è salita all’8,4% ad agosto, dal 7,9% del mese precedente.

Infine, ad agosto, i prezzi al consumo armonizzati sono aumentati dello 0,89% rispetto al mese precedente, in contrasto con il calo dell’1,17% registrato a luglio.

I relatori di FocusEconomics prevedono che l’inflazione armonizzata raggiunga una media del 7,0% nel 2022, che è in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto alla proiezione del mese precedente. Per il 2023, i membri del panel prevedono un’inflazione armonizzata in media del 3,4%.

Leave a Reply

Your email address will not be published.