Presidents Cup 2022: il Team USA guadagna quattro punti nelle prime cinque partite del Day 1

NUOVOOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

L’idea era che due delle squadre americane più affidabili dessero il tono giovedì alla Presidents Cup, e il risultato era prevedibile.

Xander Schauffele e Patrick Cantlay hanno fatto un breve lavoro su Adam Scott e Hideki Matsuyama nella partita di apertura. Non hanno fatto uno spauracchio in una vittoria per 6 e 5, migliorando il loro record a 5-0 in quattro alla Presidents Cup e alla Ryder Cup.

Jordan Spieth e Justin Thomas, migliori amici da quando avevano 14 anni, hanno avuto colpi di frizione per espiare i loro errori e hanno tenuto a bada Sungjae Im e Corey Conners, 2 e 1.

Un’altra forte squadra americana dall’alto verso il basso ha giocato ad alto livello in una calda giornata a Quail Hollow e se ne è andata con un vantaggio di 4-1 dopo la prima sessione.

Justin Thomas della squadra degli Stati Uniti reagisce sul 15° green durante le partite a quattro del giovedì il primo giorno della Presidents Cup 2022 al Quail Hollow Country Club il 22 settembre 2022 a Charlotte, nella Carolina del Nord.
(Stacy Revere/Getty Images)

“Ieri sera ho detto ai ragazzi che dovevamo dare il tono – noi, la partita di JT e Jordan – e l’abbiamo fatto”, ha detto Schauffele. “Suonare questo formato in un giorno come quello di oggi e non creare spauracchi, è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno”.

La squadra internazionale, già perdente in queste partite, stava soffrendo più degli americani a causa dei giocatori che lasciavano il PGA Tour per il LIV Golf, finanziato dall’Arabia Saudita, tra cui Cameron Smith e Joaquin Niemann.

Tutto ciò che ha impedito alla squadra internazionale di essere escluso sono stati Si Woo Kim e Cameron Davis. Erano 2 sotto con quattro buche da giocare contro il campione del Masters Scottie Scheffler e Sam Burns quando hanno colto gli errori americani e hanno ottenuto una vittoria per 2.

Due degli otto esordienti per la squadra internazionale, Taylor Pendrith e Mito Pereira, hanno quasi raccolto un altro punto. Erano tutti a posto per raggiungere la difficile buca di chiusura del par-4 quando Pereira ha colpito un tee shot selvaggio, Pendrith è riuscito solo a gestire il bunker giusto e hanno fatto bogey. Tony Finau e Max Homa se ne sono andati con una vittoria di 1-up e un punto.

“Abbiamo fatto quello che dovevamo fare”, ha detto Finau.

Xander Schauffele, Jordan Spieth, Sam Burns, Scottie Scheffler, l'assistente del capitano Fred Couples, Cameron Young e Justin Thomas della squadra degli Stati Uniti guardano mentre Max Homa e Tony Finau della squadra degli Stati Uniti giocano sul 18° green durante le partite a quattro del giovedì del giorno una delle Presidents Cup 2022 al Quail Hollow Country Club il 22 settembre 2022 a Charlotte, nella Carolina del Nord.

Xander Schauffele, Jordan Spieth, Sam Burns, Scottie Scheffler, l’assistente del capitano Fred Couples, Cameron Young e Justin Thomas della squadra degli Stati Uniti guardano mentre Max Homa e Tony Finau della squadra degli Stati Uniti giocano sul 18° green durante le partite a quattro del giovedì del giorno una delle Presidents Cup 2022 al Quail Hollow Country Club il 22 settembre 2022 a Charlotte, nella Carolina del Nord.
(Jared C Tilton/Getty Images)

PRESIDENT’S CUP 2022: COSA SAPERE SUL TORNEO

L’altro punto negli Stati Uniti è arrivato da Collin Morikawa e Cameron Young, il rookie dell’anno del PGA Tour, che ha assorbito l’ambiente prima di un full house a Quail Hollow e ha prodotto un momento vincente tutto suo.

Erano in una partita serrata con Tom Kim, 20 anni, e KH Lee, tutti quadrati con sei buche da giocare. All’epoca, le ultime tre partite sarebbero potute andare in entrambi i modi. Per quanto Cantlay e Schauffele lo abbiano fatto sembrare facile nella partita di apertura, è stato solo un punto.

Gli americani hanno riguadagnato il comando quando Morikawa ha inserito un wedge in 2 piedi per birdie sulla 14a buca sottovento. Il vantaggio è rimasto 1 su e sembrava essere diretto verso il 18 quando Young ha sbattuto in un putt birdie di 25 piedi il 17 per terminare la partita.

“Quel momento c’è tutto quello che posso chiedere”, ha detto Young. “Ovviamente è il primo giorno, ma ogni punto che otteniamo è importante. Ed è una sensazione che aspettavo di avere da molto tempo”.

Cantlay e Schauffele si sono incontrati per la prima volta durante il lungo volo verso l’Australia per la Presidents Cup nel 2019, le prime partite di squadra per entrambi. Sono diventati amici veloci fuori dal campo e stanno diventando una squadra difficile da battere dentro le corde.

Hanno ricevuto molto aiuto da Scott e Matsuyama, i due giocatori più esperti della squadra internazionale, che hanno perso molti putt che avrebbero potuto vincere o dimezzare le buche lungo il percorso. Matsuyama ha mancato da 4 piedi alla terza buca e gli americani hanno preso il comando e hanno corso con esso.

(LR) Xander Schauffele della squadra degli Stati Uniti e Patrick Cantlay della squadra degli Stati Uniti si sono urtati il ​​pugno sul quinto green durante le partite a quattro del giovedì il primo giorno della Presidents Cup 2022 al Quail Hollow Country Club il 22 settembre 2022 a Charlotte, Carolina del Nord.

(LR) Xander Schauffele della squadra degli Stati Uniti e Patrick Cantlay della squadra degli Stati Uniti si sono urtati il ​​pugno sul quinto green durante le partite a quattro del giovedì il primo giorno della Presidents Cup 2022 al Quail Hollow Country Club il 22 settembre 2022 a Charlotte, Carolina del Nord.
(Warren Little/Getty Images)

L’AD DI LIV GOLF GREG NORMAN SI RIVOLGE DEGLI SFORZI ANTICONCORRENTI DI PGA TOUR IN UN INCONTRO “INFORMATIVO” CON I LEGALI

Hanno vinto tre buche diritte attraverso il par-5 settimo per costruire un vantaggio di 4 su e hanno vinto le ultime tre buche con i par.

Thomas, che ha vinto il PGA Championship a Quail Hollow nel 2017, ha avuto una giornata selvaggia. Ha tagliato un ferro 9 così male sul quarto par-3 che è arrivato a 40 yarde dal green. Ha colpito uno stinco dal bunker sul par-5 16. Lui e Spieth non hanno perso nessuna delle due buche.

La partita si è svolta il 15 – tipicamente il 18 a Quail Hollow per i tornei stroke-play – quando il drive di Spieth è atterrato sul lato sinistro di un torrente, Thomas ha fatto bene ad arrivare in fondo al green, e Spieth ha corso il suo putt in discesa un po’ 25 piedi dal buco.

Corey Conners e Sungjae Im erano in grado di vincere la buca, a 7 piedi di distanza per il par, e piazzare la partita. Thomas ha imbucato il par putt, Conners ha mancato e gli americani erano 2 in vantaggio e si sono diretti verso un altro punto.

“Vinci quando raccogli il tuo partner, e lui lo ha fatto”, ha detto Spieth. “Quel cambio che abbiamo avuto il 15 era irreale lì. Guardando al pareggio e invece lasciamo quel 2 verde in alto. È stata la differenza nella partita”.

Poi ci sono state cinque partite venerdì a quattro palle, e ogni punto avvicina gli americani alla nona vittoria consecutiva in queste partite a senso unico. Non hanno mai perso in casa da quando è iniziata la Presidents Cup nel 1994.

Jordan Spieth della squadra degli Stati Uniti allinea il suo putt alla decima buca durante le partite a quattro del giovedì il primo giorno della Presidents Cup 2022 al Quail Hollow Country Club il 22 settembre 2022 a Charlotte, nella Carolina del Nord.

Jordan Spieth della squadra degli Stati Uniti allinea il suo putt alla decima buca durante le partite a quattro del giovedì il primo giorno della Presidents Cup 2022 al Quail Hollow Country Club il 22 settembre 2022 a Charlotte, nella Carolina del Nord.
(Stacy Revere/Getty Images)

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Con un inizio così dominante, gli americani hanno bisogno solo di 11 punti sulle 25 partite rimanenti per mantenere la coppa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.