Tasso di occupazione in calo del 2,4% rispetto alla stessa settimana nel 2019

di Rischio calcolato attivo 22/09/2022 12:32:00

La performance degli hotel negli Stati Uniti è aumentata rispetto alla settimana precedente e ha mostrato confronti migliori con il 2019, secondo gli ultimi dati di STR fino al 17 settembre.

11-17 settembre 2022 (variazione percentuale rispetto alla settimana comparabile nel 2019*):

Occupazione: 69,6% (-2,4%)
• Tariffa giornaliera media (ADR): $ 155,58 (+15,6%)
• Entrate per camera disponibile (RevPAR): $ 108,25 (+12,9%)

*A causa dell’impatto della pandemia, STR sta misurando la ripresa rispetto a periodi di tempo comparabili dal 2019.
enfasi aggiunta

Il grafico seguente mostra l’andamento stagionale del tasso di occupazione dell’hotel utilizzando il media di quattro settimane.

Clicca sul grafico per ingrandire l’immagine.

La linea rossa è per il 2022, il nero è il 2020, il blu è la mediana e l’azzurro tratteggiato è per il 2021. Il viola tratteggiato è il 2019 (STR si confronta con un anno positivo per gli hotel).

La media di 4 settimane del tasso di occupazione è superiore al tasso mediano degli ultimi 20 anni (blu).

Nota: l’asse Y non inizia da zero per mostrare meglio il cambio stagionale.

La media di 4 settimane del tasso di occupazione aumenterà durante il periodo di viaggio d’affari autunnale, per poi diminuire in inverno.

Leave a Reply

Your email address will not be published.