Cristiano Ronaldo afferma che i proprietari del Manchester United “non si preoccupano del club”



Cnn

Nessuno al momento sembra al sicuro dall’ira di Cristiano Ronaldo.

La superstar è stata in guerra contro il suo attuale club ed è chiaramente non ispirata dai proprietari del Manchester United, la famiglia Glazer.

In un’intervista esplosiva con Piers Morgan per TalkTV, Ronaldo afferma che ai proprietari “non importa del club”.

“Il Manchester è un club di marketing”, dice, in un’intervista che è stata anticipata questa settimana prima della sua uscita completa tra mercoledì e giovedì.

“Otterranno soldi dal marketing – lo sport, è … a loro non importa davvero, secondo me.”

La famiglia Glazer è diventata azionista di maggioranza del club nel 2005, ma il loro coinvolgimento non è mai stato soddisfatto dalla maggioranza dei fan.

Ronaldo, che afferma di non aver mai incontrato i proprietari, ha dichiarato a TalkTV che non sono stati investiti abbastanza nelle strutture di allenamento e che molte cose sono rimaste le stesse da quando ha lasciato il club nel 2009.

Dice che ci sono “cose ​​all’interno del club” che impediscono al Manchester United di raggiungere il massimo livello e di competere con Manchester City, Liverpool e ora capolista Arsenal.

Lo United non vince un trofeo importante da cinque anni e Ronaldo dice che non può vedere il club come una forza importante per i prossimi due o tre anni.

“I tifosi hanno sempre ragione. Penso che i tifosi dovrebbero sapere la verità, dovrebbero sapere che i giocatori vogliono il meglio per il club”, ha aggiunto Ronaldo.

“Voglio il meglio per il club. Per questo sono venuto al Manchester United. Per questo amo questo club”.

Ronaldo ha anche salvato barbe per gli ex compagni di squadra Wayne Rooney e Gary Neville che hanno entrambi criticato la stella portoghese nelle ultime settimane.

Ha aggiunto che Rooney, che è l’attuale manager del DC United, potrebbe essere geloso del fatto che non stesse ancora giocando ai massimi livelli.

“È difficile ascoltare quel tipo di critica e negatività sulle persone che hanno giocato con te”, dice Ronaldo, aggiungendo che Neville e Rooney non erano suoi amici.

“È facile criticare. Non so se hanno un lavoro in televisione che devono criticare per essere più famosi, davvero non capisco.

“Penso che ne approfittino [my name] perché non sono stupidi”.

Nella prima clip dell’intervista andata in onda domenica, Ronaldo dice di essersi sentito “tradito” dal club e di non avere rispetto per l’attuale allenatore Erik ten Hag.

Arriva in una stagione difficile per il 37enne, che ha visto il suo tempo di gioco limitato e ha segnato un solo gol in campionato.

Oltre a lottare in campo, Ronaldo ha sopportato il crepacuore fuori. All’inizio di quest’anno, lui e la sua compagna, Georgina Rodríguez, hanno annunciato la morte del loro bambino.

La stella del Portogallo aveva annunciato nell’ottobre 2021 che lui e Rodríguez stavano aspettando due gemelli. A dicembre hanno annunciato di aspettare un maschio e una femmina.

Ronaldo dice che anche sua figlia è finita in ospedale quest’anno e questo è stato il motivo per cui ha perso la maggior parte degli allenamenti di preseason con il club.

Tuttavia, dice che il club “non credeva” che stesse lottando con i suoi problemi familiari.

Il Manchester United ha rilasciato una dichiarazione sul suo sito web affermando che “prende atto della copertura mediatica riguardante un’intervista di Cristiano Ronaldo”.

Ha aggiunto: “Il club prenderà in considerazione la sua risposta dopo che tutti i fatti saranno stati accertati.

“Il nostro obiettivo rimane la preparazione per la seconda metà della stagione e continuare lo slancio, la convinzione e l’unione che si stanno costruendo tra giocatori, allenatori, staff e tifosi”.

Ronaldo giocherà per il Portogallo al Qatar 2022 questo mese prima di tornare a Manchester, dove ci saranno sicuramente alcune conversazioni difficili.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *