Le lacrime del vice premier vittoriano Jacinta Allan per la battaglia contro l’endometriosi

Il vice premier di Victoria, Jacinta Allan, ha pianto durante una conferenza stampa mentre discuteva della sua lunga battaglia contro l’endometriosi.

La signora Allan ha parlato mercoledì al Royal Women’s Hospital di Melboune annunciando una promessa elettorale di 65 milioni di dollari per raddoppiare il numero di interventi chirurgici per l’endometriosi.

Altri 5 milioni di dollari sono stati promessi per creare un Women’s Health Research Institute e 3 milioni di dollari istituiranno un’indagine sulla gestione del dolore delle donne per esaminare i problemi sistemici.

La signora Allan ha detto che la sua battaglia con la malattia, caratterizzata da periodi pesanti e dolorosi, è stata un periodo “davvero impegnativo”.

“Parlerò della mia esperienza vissuta (con l’endometriosi)”, ha iniziato.

“Come tante altre donne vittoriane, anch’io ho un’esperienza vissuta di cosa vuol dire soffrire di endometriosi. È una malattia comune di cui non si parla comunemente, quindi non viene comunemente curata.

“Trovo che sia un po’ difficile parlarne; è stato un periodo della mia vita, sto diventando tutto…” ha detto la signora Allan, prima di fermarsi a ricomporsi.

“Ho anche avuto i miei bambini qui, quindi tutto sta tornando”, ha continuato.

“È stato un periodo della mia vita personalmente molto impegnativo e non ho condiviso la mia esperienza con gli altri perché non c’era quell’ambiente autorizzato.

“Sicuramente il Premier di turno non ne parlava come lo siamo noi oggi. Ripensandoci ora, la malattia è stata con me per anni: mestruazioni pesanti, forti dolori che a volte richiedevano farmaci per essere curati”.

La signora Allan ha detto che i sintomi sono continuati in segreto fino a quando non ha contattato un’amica per il supporto.

“Ed è stato solo quando mi sono confidata con un’amica molto cara, perché mi sentivo piuttosto emozionata in quel momento – che mi ha raccontato il suo viaggio molto simile – che ho iniziato a capire l’impatto sulla fertilità di una donna”, ha detto. disse.

“Così ho intrapreso il mio viaggio attraverso il sistema medico. Ho ricevuto cure eccezionali, ma ho dovuto sottopormi alla procedura laparoscopica come parte della diagnosi e del trattamento”.

La signora Allan, che è stata deputata di Bendigo East dal 1999, ha affermato che il parlamento inizialmente non era un luogo di supporto quando era in cura.

“Stavo lavorando (all’epoca)”, ha detto.

“Penso di essere stato ministro all’epoca nel governo precedente e non mi sentivo a mio agio a parlare con i miei colleghi di lavoro del motivo per cui avevo bisogno di prendermi del tempo lontano dal lavoro”.

Il premier Daniel Andrews ha affermato che il gigantesco pacchetto riguarda “l’ascolto e la fede delle donne”.

Ha detto che le donne sono state spesso licenziate e gli è stato detto “questo è solo una parte dell’essere una donna” quando si sono fatti avanti con dolore e sintomi.

“Non è abbastanza buono e deve finire”, ha detto.

Arriva il giorno dopo che il Premier ha annunciato che le donne potrebbero avere una serie di problemi di salute trattati in un unico posto sotto un’ambiziosa promessa elettorale da parte del governo statale.

Il signor Andrews ha fatto l’annuncio martedì mattina, affermando che la decisione è stata un tentativo di mettere in luce e aiutare a curare determinate condizioni di salute.

Il piano da 71 milioni di dollari si concentrerebbe su 20 cliniche complete per la salute delle donne in tutto il Victoria.

Questi costerebbero allo stato 58 milioni di dollari e diventerebbero uno sportello unico per le donne che necessitano di cure o consigli su questioni dalla contraccezione al dolore pelvico.

Originariamente pubblicato come Le lacrime del vice premier vittoriano per la battaglia contro l’endometriosi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *