NBA 2022: Ben Simmons triste verità mentre Nets schiacciato da Kings, doppia cifra

Il ritorno in NBA di Ben Simmons si sta rivelando un processo lento, ma il tre volte NBA All-Star ha finalmente spuntato una casella.

Dopo aver lasciato i Philadelphia 76ers in una famigerata brutta vicenda seguita da un infortunio alla schiena che lo ha visto stare fermo per l’intera stagione 2021-22, Simmons sta imparando di nuovo il gioco.

Guarda una media di 9 partite LIVE NBA Regular Season a settimana su ESPN su Kayo Sports su ESPN su Kayo Sports. Nuovo a Kayo? Inizia ora la tua prova gratuita >

È per questo che i suoi 11 punti sono un risultato nonostante una schiacciante sconfitta per 153-121 contro i Sacramento Kings è un traguardo importante da superare per il 26enne.

Ma ai fan dei Nets non importerà perché Brooklyn, senza Kyrie Irving a causa della sua tempesta di antisemitismo, è crollato a 6-9 per la stagione mentre la squadra reinventa l’australiano come centro di riserva.

La prestazione è stata senza dubbio la migliore della carriera di Simmons nei Nets con i suoi 11 punti che segnano la prima volta in oltre 500 giorni in cui ha segnato la doppia cifra. Ha anche avuto cinque rimbalzi, tre assist e un recupero in 20 minuti sul pavimento.

Ha lasciato che i fan apprezzassero ciò che hanno visto dall’australiano.

Il giornalista NBA di ESPN Nick Friedell ha twittato: “Per quanto questo gioco sia pessimo per i Nets, l’unico buon segno è che questo è il miglior aspetto che Ben Simmons ha visto. È stato più attivo andando al limite e cercando un po’ di offesa”.

Chris Milholen di Sports Illustrated ha aggiunto: “Se vuoi anche prendere qualcosa di positivo da questo, questo è il miglior spettacolo della stagione di Ben Simmons.

“Ha ottenuto un record stagionale in punti, ha spinto la rottura e ha attaccato il cerchio, il sorpasso è stato netto e solo una prestazione solida da entrambe le parti.

“Questo è tutto da questo brutto.”

Simmons ha perso la sua esplosività dal ritorno in campo, saltando anche sei partite per un infortunio al ginocchio.

Nonostante abbia rotto la siccità, Simmons non era contento della batosta da 32 punti.

“Merda, siamo stati picchiati”, ha detto Simmons. “Erano migliori in attacco e in difesa. Hanno giocato come una squadra quattro quarti.

“Hanno semplicemente giocato meglio di noi. … Lo volevano di più. Ovviamente non lo volevamo”.

Alla domanda se personalmente si sentisse più a suo agio in campo, Simmons ha risposto: “Sicuramente. Ci vuole tempo, specialmente con una lesione ai nervi. Ci vogliono 18 mesi perché i tuoi nervi guariscano completamente. La gente non lo sa, ma con il tempo migliorerò sempre di più. Continua a spingere.

Resta da vedere quanto tempo i fan aspetteranno, soprattutto con Simmons nel terzo anno del suo contratto quinquennale da $ 177 milioni ($ A261 milioni) e che dovrebbe incassare oltre $ 35 milioni ($ A51 milioni) in questa stagione.

E i fan dei Nets che soffrono da tempo saranno impazienti di ottenere il valore dei loro soldi mentre è nella squadra.

La sua mancanza di tempo di gioco è stata criticata dal grande NBA Charles Barkley, che non riusciva a capire perché i Nets stessero sprecando Simmons.

“Cosa stanno facendo i Brooklyn Nets? Hanno solo un ragazzo che può segnare nell’unità di partenza “, ha detto Barkley.

“Ben Simmons può giocare solo molto velocemente, e non capisco affatto portarlo dalla panchina.

“Ha bisogno di giocare per aiutare quei ragazzi a fare canestri facili… ovviamente la sua fiducia è sparata in questo momento, ma può spingere la palla e può aiutarli a fare dei canestri facili”.

Tuttavia, ciò non significa che creda che Simmons sia la soluzione a tutti i problemi dei Nets, in particolare in vista della trasferta di mercoledì prossimo (ora australiana) a Filadelfia.

“Non mi sento bene per quella situazione; sta giocando male, glielo lasceranno avere”, ha detto su TNT.

“Spero che non accada niente di brutto, come un fan che fa qualcosa di folle.

“Non può nemmeno sbatterglielo in faccia (giocando) bene.

“Deve giocare (piuttosto che essere riposato), ma andrà male – Philadelphia non scherzare”.

Originariamente pubblicato come ‘S**t, we got smacked’: la triste verità di Ben Simmons mentre i Nets si schiantavano

Leggi argomenti correlati:Ben Simmons

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *