Svezia Inflazione ottobre 2022

L’inflazione dei prezzi al consumo con un tasso di interesse fisso è scesa al 9,3% in ottobre, in calo rispetto al 9,7% di settembre. Guardando i dettagli del rilascio, la moderazione è stata in gran parte guidata da una crescita più debole dei prezzi delle abitazioni, dell’acqua, dell’elettricità, del gas e di altri combustibili. Ciò ha più che compensato i prezzi per alimenti e bevande analcoliche e per i trasporti che crescono a ritmi più sostenuti.

Tuttavia, la tendenza è aumentata; l’inflazione media annua è salita al 6,7% in ottobre (settembre: 6,2%). Nel frattempo, l’inflazione dei prezzi al consumo è salita al 10,9% in ottobre, dal 10,8% di settembre.

Infine, i prezzi al consumo a tasso fisso sono scesi dello 0,12% rispetto al mese precedente ad ottobre, oscillando dall’aumento dell’1,14% registrato a settembre. Il risultato di ottobre ha segnato il più forte calo dei prezzi da luglio.

I relatori di FocusEconomics Consensus Forecast vedono l’inflazione CPIF in media del 4,8% nel 2023, che è in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto alle previsioni del mese scorso, e dell’1,8% nel 2024.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *