SA A abbattuto dai Bristol Bears per concludere un tour deludente



La squadra A sudafricana ha completato un tour di fine anno piuttosto triste con una deludente sconfitta per 26-18 contro i Bristol Bears all’Ashton Gate di Bristol giovedì sera.

Alla fine sono state due partite scarse per una squadra che dovrebbe essere a un passo dagli Springboks, visto che sono scesi a Munster in Irlanda e poi a Bristol in Inghilterra, con entrambe le squadre di club che hanno perso una serie di giocatori a causa di impegni internazionali .

LEGGI ANCHE: È ora che SA A si alzi e venga contato contro i Bristol Bears

Nella partita la squadra della SA A è partita bene, poiché un rigore anticipato per fuorigioco ha regalato all’ala Sacha Feinberg-Mngomezulu un tiro in porta, che ha debitamente trasformato per il 3-0 dopo tre minuti.

Nel 15th minuto si è verificata un’interruzione di gioco ridicolmente lunga quando il TMO ha deciso di dare un’occhiata a un possibile contrasto alto di SA A lock Jason Jenkins, ma a causa della mancanza di angoli sufficienti ci sono voluti quasi 10 minuti per prendere una decisione, con Jenkins ha finalmente inviato al cestino.

Dal rigore risultante, il Bristol è andato per i pali e il flyhalf Callum Sheedy l’ha facilmente superato da davanti per pareggiare i punteggi.

Feinberg-Mngomezulu e Sheedy hanno poi battuto un rigore ciascuno, con il punteggio bloccato sul 6 pari dopo 24 minuti.

Nel 32esimond Al minuto Bristol ha poi segnato la prima meta della partita, con una superba manovrabilità lungo la linea che si è conclusa con un pallone alto dall’esterno Luke Morahan che ha messo a segno l’ala Gabriel Ibitoye, con le comparse di Sheedy che hanno portato i padroni di casa sul 13-6.

La squadra di SA A ha poi avuto un’occasione in ritardo per salire sul tabellone con una mischia sul Bristol 5m, da cui si è guadagnata un rigore, ha battuto e andato, ma poi ha buttato la palla a metà campo.

Inizio frenetico

Un frenetico inizio di secondo tempo della squadra di SA A li ha poi visti presto sotto la pompa, ma hanno calmato le acque, sono tornati alle basi e sono riusciti a segnare la loro prima meta.

Alla fine ottenere il territorio nel Bristol ha aiutato un grosso maul a spostarli in profondità nei Bristol 22m, con la palla che ha poi attraversato alcune fasi prima che una palla corta per puntellare Ntuthuko Mchunu lo vedesse attraverso un varco e oltre per segnare.

Feinberg-Mngomezulu ha mancato la trasformazione lasciando il punteggio sul 13-11 dopo 49 minuti, che poi è diventato 16-11 poco più di due minuti dopo quando Sheedy ha segnato un rigore dopo che i Boks non sono rotolati via in un ruck.

Nel 57esimoth Al minuto, il Bristol ha poi segnato il suo secondo mentre entrava nel SA A 22m, impostando una serie di pick and drive, che si sono conclusi con il pilone Yann Thomas che si è fatto strada e Sheedy si è convertito per salire 23-11.

Sheedy si stava godendo una notte immacolata con lo stivale e ha inchiodato il suo sesto calcio riuscito della notte con un altro rigore nel 68th minuto per portare il Bristol in vantaggio quasi inattaccabile sul 26-11.

Una massiccia mischia dal pacchetto SA A nel 78th Il minuto poi ha visto una palla vagante schizzare fuori dalla mischia del Bristol, consentendo al sostituto dell’attaccante Sikhumbuzo Notshe di raccogliere e punteggiare oltre la linea, con il sostituto Johan Goosen che ha aggiunto gli extra per i punti finali della partita.

marcatori

Bristol Bears: Tentativi – Gabriel Ibitoye, Yann Thomas; Conversioni – Callum Sheedy (2); Rigori – Sheedy (4)

Sudafrica A: Tries – Ntuthuko Mchunu, Sikhumbuzo Notshe; Conversione—Johan Goosen; Rigori – Sacha Feinberg-Mngomezulu (2)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *