Un boss della Lega in audace tentativo di portare Cristiano Ronaldo in Australia

Il boss della A-League Danny Townsend ha fatto un’offerta audace per portare l’icona del calcio mondiale Cristiano Ronaldo in Australia.

Attualmente in preparazione per la Coppa del Mondo in Qatar con il Portogallo, Ronaldo ha fatto notizia in tutto il mondo questa settimana in un’intervista su Piers Morgan Uncensored quando ha detto che sentiva che il suo attuale club, il Manchester United, lo aveva “tradito” e che non aveva “alcun rispetto” per l’allenatore dei Red Devils. Eric ten Hag.

È quasi certo che Ronaldo abbia giocato la sua ultima partita con lo United e lascerà il club della Premier League inglese nella finestra di mercato di gennaio.

Si ritiene inoltre che la situazione abbia portato l’agente di Ronaldo, Jorge Mendes, a fare acquisti con il suo cliente principale in vari club e campionati in tutto il mondo.

Includono la A-League, con l’amministratore delegato della Australian Professional League Townsend che ha detto a News Corp Australia che l’offerta per Ronaldo era stata presentata a Mendes mercoledì.

“Lui (Ronaldo) ha detto che non stava ricevendo amore e rispetto al Manchester United, ma sicuramente gli daremo molto amore e rispetto in Australia”, ha detto Townsend.

“Potremmo non essere in grado di competere finanziariamente con altre offerte, ma possiamo competere in altri modi”.

L’ex stella del Real Madrid e della Juventus Ronaldo non ha viaggiato con lo United in Australia all’inizio di quest’anno.

Il suo ex compagno di squadra dello United Nani è entrato a far parte del club della A-League Melbourne Victory in questa stagione.

In una precedente intervista radiofonica, Townsend ha rivelato che la A-Leagues aveva “registrato il nostro interesse a portarlo in Australia”.

“Ovviamente è un tentativo lungo, ma abbiamo sicuramente una proposta convincente da prendere in considerazione per lui qui in Australia, quindi stiamo dialogando e vedremo dove andrà a finire”, ha detto Townsend a SportsFM 91.3.

Ronaldo ha un legame con l’Australia poiché i nonni del cinque volte vincitore del Pallone d’Oro vivono nell’Australia occidentale.

In precedenza è stato collegato al Chelsea e a un trasferimento di denaro in Arabia Saudita.

Originariamente pubblicato come ‘Proposta convincente’: A League boss in audace tentativo di portare Cristiano Ronaldo in Australia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *