Elezioni vittoriane: pacchetto da 26 milioni di dollari di Dan Andrews per i paramedici

Il premier del Victoria ha annunciato un pacchetto da 26 milioni di dollari per potenziare i servizi paramedici e di ambulanza dello stato in caso di rielezione del governo laburista.

Venerdì, il leader laburista Daniel Andrews ha rivelato i piani del suo governo per introdurre una nuova struttura di addestramento per paramedici, insieme a paramedici extra mobili per l’ambulanza di terapia intensiva (MICA), se avessero avuto successo nelle prossime elezioni statali.

Andrews ha affermato che un governo laburista rieletto assumerà altri 40 paramedici MICA e sette ambulanze MICA aggiuntive per fornire “la migliore assistenza del mondo a coloro che ne hanno più bisogno”.

“Oggi sono molto lieto di poter annunciare un pacchetto da 26 milioni di dollari, suddiviso in tre parti”, ha dichiarato Andrews.

“I paramedici MICA hanno l’ambito di pratica più avanzato: sono in grado di fornire cure salvavita ai nostri pazienti più gravemente malati, che si tratti di un evento cardiaco, un evento traumatico, un incidente stradale, cose del genere”.

Ha detto che questi paramedici specializzati sono stati in grado di portare essenzialmente un’unità di terapia intensiva a casa di un paziente o sulla scena di un incidente, e il personale aggiuntivo avrebbe fornito più assistenza a quei pazienti più vulnerabili.

“Sono circa 600 e ne aggiungeremo altri 40 e questo significa dare certezza alla nostra forza lavoro MICA che apprezziamo e rispettiamo le loro competenze. Apprezziamo e rispettiamo il loro campo di applicazione avanzato”, ha affermato Andrews.

Il signor Andrews ha anche annunciato un nuovo centro di paramedicina all’interno dell’Università di Victoria, dove gli studenti paramedici possono accedere al più alto livello di formazione con il governo che paga i conti.

Il ministro dei servizi di ambulanza Mary-Anne Thomas ha affermato che il governo laburista ha sempre rispettato gli amboni dello stato, a differenza del partito liberale che “in ogni occasione ha cercato di entrare in guerra con i nostri paramedici per denigrare loro e le loro capacità”.

“Gli annunci di oggi, ciascuno di essi, riguardano la promozione dell’abilità e dell’abilità dei nostri paramedici. Crediamo già di avere i migliori paramedici in Australia. Ci accontenteremo di niente di meno che dei migliori al mondo”, ha affermato la signora Thomas.

“Sappiamo di avere le capacità, sappiamo di avere i nostri paramedici grandi e dedicati che lavorano sodo e che vogliono fornire la migliore assistenza sanitaria possibile. Sappiamo anche che vogliono continuare a crescere e sviluppare la loro carriera. Ecco perché il Centro di paramedicina della VU è così importante”.

“Mentre lavoriamo con i nostri paramedici, siamo stati molto grati di ricevere le loro idee per ascoltare le loro idee e metterle in atto”.

Il segretario del Victorian Ambulance Union, Danny Hill, ha affermato che il servizio di ambulanze ha giocato a “recupero” da quando circa 40 ambulanze sono state vendute al settore privato negli anni ’90.

“Hanno cercato di recuperare il ritardo quando si trattava di salari, condizioni, standard di sicurezza, e da nessuna parte era più chiaro che durante la pandemia e ricorderesti tutte quelle scene di lunghe code di ambulanze davanti a anziani strutture di assistenza”, ha detto Hill.

Ha accolto con favore il sostegno per riportare tali servizi sotto la cura del settore pubblico e renderli nuovamente senza scopo di lucro.

“Quando trasformi qualcosa da un servizio sanitario in un’entità privata orientata al profitto, vedi una riduzione dello standard, quindi questo è qualcosa che accogliamo con favore e sosteniamo con tutto il cuore. È un enorme miglioramento”.

Originariamente pubblicato come dolcificante da 26 milioni di dollari di Dan Andrews per i “migliori paramedici in Australia”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *