Fatti veloci dell’Australian Open | Cnn



Cnn

Ecco uno sguardo all’Australian Open, una delle quattro competizioni che compongono il “Grande Slam” nel tennis professionistico. Gli altri tre sono Wimbledon, gli Open di Francia e gli US Open.

16-29 gennaio 2023 – È in programma il 111esimo Open d’Australia.

17-30 gennaio 2022 – Si svolge il 110° Australian Open.

Il torneo si gioca al Melbourne Park, a Melbourne, in Australia.

L’Australian Open si gioca su campi in cemento con superficie blu.

Rafael Nadal ha sconfitto Daniil Medvedev nella finale maschile, conquistando il 21esimo titolo del Grande Slam da record.

Ashleigh Barty è diventata la prima campionessa casalinga dell’Australian Open dal 1978 dopo aver battuto Danielle Collins nella finale femminile.

Montepremi totale per il 2022 che era di $ 75 milioni di dollari australiani. Le informazioni sui premi per il 2023 non sono ancora state rilasciate.

vincitori più giovani singolare maschile – Ken Rosewall (18); singolare femminile – Martina Hingis (16)

Vincitori più anziani singolare maschile – Rosewall (37); singolare femminile – Thelma Long (35)

Maggior numero di vittorie singole consecutive – maschile – Roy Emerson (cinque) 1963-1967; femminile – Margaret Court (sette) 1960-1966

La maggior parte dei titoli singoli complessivi – maschile – Djokovic (nove); donna – Margaret Court (11)

1905 – I campionati australiani si giocano a Melbourne.

1927 – Il nome viene cambiato in Australian Championships.

1954 – Thelma Long vince il Women’s Singles Championship all’età di 35 anni, diventando la donna più anziana a farlo.

1969 – Il nome è cambiato in Australian Open.

1972 – Ken Rosewall vince il campionato di singolare maschile all’età di 37 anni, diventando il giocatore maschio più anziano a vincere l’Australian Open. Rosewall detiene anche il record di campione più giovane, vincendo a 18 anni nel 1953.

2001 – Inizia a pagare un premio in denaro uguale per uomini e donne.

15-16 gennaio 2022 – Novak Djokovic, campione del mondo di singolare maschile n.

15 novembre 2022 – Il ministero dell’Immigrazione australiano annuncia l’abrogazione del divieto di ingresso di Djokovic di tre anni nel paese, aprendo la strada al nove volte campione di singolare per accedere agli Australian Open 2023.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *