Il Dipartimento di Stato americano respinge le affermazioni della Russia secondo cui i negoziati con Brittney Griner stanno andando avanti

Nonostante la Russia affermi che c’è stata una nuova “attività” nei negoziati per restituire Brittney Griner negli Stati Uniti, il Dipartimento di Stato americano afferma che la Russia non sta ancora seriamente negoziando.

Il viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov ha detto che Viktor Bout, un trafficante d’armi condannato a scontare 25 anni in una prigione americana, è “senza dubbio… tra quelli in discussione, e ovviamente speriamo in un risultato positivo”.

Tuttavia, gli Stati Uniti hanno affermato che la Russia ha “costantemente fallito nel negoziare in buona fede”.

CLICCA QUI PER ULTERIORI COPERTURE SPORTIVE SU FOXNEWS.COM

Un tribunale russo ha ritenuto Brittney Griner colpevole di contrabbando e deposito di stupefacenti e i pubblici ministeri hanno chiesto una condanna a 9 anni e mezzo di carcere per l’atleta.
(Evgenia Novozhenina/Pool/AFP via Getty Images)

“Non commenteremo i dettagli di alcuna proposta se non per dire che abbiamo fatto un’offerta sostanziale che la Federazione Russa ha costantemente omesso di negoziare in buona fede”, ha detto una dichiarazione degli Stati Uniti.

“Il governo degli Stati Uniti ha continuato a dare seguito a tale offerta e a proporre potenziali vie alternative con il governo russo. L’incapacità del governo russo di negoziare seriamente su queste questioni nel canale stabilito, o in qualsiasi altro canale per quella materia, va contro il suo dichiarazioni pubbliche”.

ESPN osserva che la famiglia di Griner è fiduciosa che l’amministrazione Biden stia lavorando per portare a casa la star della WNBA, ma stanno anche cercando di rimanere equilibrati su quello che è chiaramente un processo complicato.

La star della WNBA e due volte medaglia d'oro olimpica Brittney Griner viene scortata da un'aula di tribunale dopo un'udienza a Khimki, appena fuori Mosca, Russia, 4 agosto 2022.

La star della WNBA e due volte medaglia d’oro olimpica Brittney Griner viene scortata da un’aula di tribunale dopo un’udienza a Khimki, appena fuori Mosca, Russia, 4 agosto 2022.
(Foto AP/Alexander Zemlianichenko, File)

I commenti degli Stati Uniti arrivano dopo che Griner sarebbe stata trasferita in una colonia penale russa, a circa 300 miglia a sud-est di Mosca, dove dovrebbe scontare una pena detentiva di nove anni per traffico di droga. Il suo appello è stato respinto il mese scorso.

WNBA STAR BRITTNEY GRINER TRASFERITA NELLA COLONIA PENALE RUSSA NELLA REGIONE DI MORDOVIA: RAPPORTO

Griner è stata collocata nella colonia penale femminile IK-2 a Yavas, che si trova nella regione della Mordovia, la stessa area in cui è detenuto l’americano Paul Whelan, secondo Reuters. Tuttavia, la Russia deve ancora notificare ufficialmente agli Stati Uniti la mossa.

Brittney Griner, star della WNBA e due volte medaglia d'oro olimpica, beve acqua mentre ascolta il verdetto in una gabbia in un'aula di tribunale a Khimki, appena fuori Mosca, Russia, 4 agosto 2022.

Brittney Griner, star della WNBA e due volte medaglia d’oro olimpica, beve acqua mentre ascolta il verdetto in una gabbia in un’aula di tribunale a Khimki, appena fuori Mosca, Russia, 4 agosto 2022.
(Evgenia Novozhenina/Foto della piscina via AP)

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Griner è stata arrestata all’aeroporto Sheremetyevo di Mosca il 17 febbraio dopo che i funzionari russi hanno detto che trasportava bombolette di vaporizzatori contenenti olio di cannabis nel suo bagaglio. Nonostante si sia dichiarato colpevole delle accuse, il due volte medaglia d’oro olimpica ha affermato di aver inavvertitamente portato con sé le sostanze e non intendeva infrangere la legge.

Paulina Dedaj di Fox News ha contribuito a questo rapporto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *