Il talentuoso giocatore di basket del liceo potrebbe non essere in grado di giocare perché la scuola non può schierare una squadra

KANSAS CITY, Mo. (KCTV) – Una stella emergente del basket liceale potrebbe essere messa da parte durante il suo importante anno da junior perché la sua scuola non aveva abbastanza giocatori per schierare una squadra.

Ora è intrappolata nel mirino delle regole statali che la punirebbero per essere andata a giocare in un’altra scuola.

Chanelle Anderson frequenta la Barstow School, una scuola privata d’élite a South Kansas City, sin dalla terza elementare. Le sue cose preferite sono la scienza e il basket. Ma in questa stagione non c’erano abbastanza giocatori ai provini per schierare una squadra. Le regole statali indicano che, se trasferisci le scuole per lo sport, non sei idoneo a giocare per un anno.

Guarda Chanelle Anderson in campo e vedrai la sua abilità. Ma parlale delle sue mosse di potere da playmaker e vedrai la sua passione.

“Il modo in cui puoi semplicemente muoverti per spostare qualcun altro dalla tua strada, mi fa venire voglia di afferrare una palla”, ha detto, muovendo le mani, tenendo una palla fantasma. “Come una grande mossa di potere, mi fa sentire forte. Mi fa sentire potenziato, perché so cosa posso fare e cosa faccio per la mia squadra”.

Gli occhi di suo padre si illuminano quando guarda i nastri delle sue partite. Ha detto che i college hanno già espresso interesse a reclutarla.

“Questo è, come, prezioso”, ha detto Charles Anderson, guardando il suo telefono che riproduce i momenti salienti. “Ho il nastro di tutti loro.”

Ma l’interesse per il college può svanire se non rimane al vertice e lo dimostra giocando. La prossima stagione è il suo anno da junior.

I suoi genitori hanno inviato un’e-mail al direttore atletico a maggio per sapere se avrebbero avuto abbastanza giocatori. Ha risposto che, se ci fosse un trasferimento per mancanza di giocatori, “l’amministrazione scolastica lavorerebbe con il MSHSAA [Missouri State High School Athletic Association] per ottenere l’idoneità studente-atleta.

Un comunicato della scuola inviato questa settimana dice il contrario.

“Quando uno studente chiede di trasferire le scuole, le scuole membri MSHSAA devono indicare se il motivo del trasferimento è atletico”, ha scritto Lisa Tulp, direttore delle comunicazioni e del marketing della scuola. “La Barstow School informa qualsiasi famiglia che potrebbe trasferirsi come studente delle superiori che potrebbe esserci un problema di idoneità atletica”.

KCTV5 ha chiesto all’MSHSAA di spiegare la logica alla base delle regole di trasferimento.

“Lo studente è lì prima di tutto per essere uno studente, non per fare sport”, ha spiegato Jason West, direttore delle comunicazioni di MSHSAA. “E così, lo statuto è stabilito lì per proteggere quell’entità e assicurarsi che ottenere l’istruzione sia la prima priorità”.

Ha detto che c’è un processo di appello dopo il trasferimento se si applica una delle numerose eccezioni.

“Nessuna scuola è una delle eccezioni, ma nessun programma di basket non è una delle eccezioni”, ha detto West.

Gli Anderson hanno chiesto allo staff di Barstow la possibilità di un accordo di cooperazione con un’altra scuola, in cui Chanelle potesse giocare per la squadra di un’altra scuola ma essere comunque una studentessa a Barstow. Hanno detto che la discussione non è andata da nessuna parte.

“La Barstow School aveva tutte le intenzioni di offrire una squadra di basket femminile”, ha scritto Tulp. “Il numero degli studenti in una riunione di preseason indicava che sarebbe stato possibile; tuttavia, non avevamo abbastanza giocatori ai provini per schierare una squadra. Abbiamo esplorato l’idea di un programma cooperativo, ma i problemi logistici hanno reso poco pratico operare. La scuola offrirà opportunità ai giocatori interessati di partecipare a corsi di formazione con allenatori esterni. Attendiamo con impazienza il ritorno della nostra squadra di basket femminile il prossimo anno, quando i giocatori delle nostre attuali squadre delle scuole medie entreranno nella scuola superiore”.

La famiglia di Chanelle ha detto che ora sono al punto in cui sono disposti a tentare la fortuna con un trasferimento e un appello. Mercoledì hanno visitato un’altra scuola privata della zona e stanno aspettando di sapere se sarà accettata.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *