Keke Palmer ammette di essersi sentita “intrappolata” da Nickelodeon Fame

Keke Palmer ha fatto passi da gigante nella sua carriera, tra cui diventare la prima donna di colore a portare il suo show su Nickelodeon.

Ma ora sta ripensando a un momento difficile con la rete che l’ha lasciata “intrappolata”.

In una conversazione con I giornalisti di Hollywood Mercoledì, l’attore di “Nope” ha ricordato un momento in cui le è stato offerto un viaggio tutto compreso per gentile concessione della (ora interrotta) Nickelodeon Cruises all’età di 15 anni.

Sebbene fosse consapevole che avrebbe dovuto dedicare del tempo alla firma di autografi, prevedeva di potersi rilassare anche con la sua famiglia. Tuttavia, le cose non sono andate secondo i piani, con Palmer che ha ammesso di aver trascorso la maggior parte del viaggio nella sua camera d’albergo.

“Mi sentivo come se stessi camminando in un costume di SpongeBob che non potevo togliermi”, ha detto Palmer, che ha interpretato la protagonista della serie “True Jackson, VP”.

“Ero in trappola. Non potevo lasciare la mia stanza senza che qualcuno venisse da me chiamandomi Vero Jackson. Quello che sei, per tutti, è solo un personaggio… solo una parte della loro esperienza”, ha continuato.

La vincitrice dell’Emmy in prima serata ha persino condiviso che alla fine è svenuta per l’ansia durante il viaggio.

Ha recitato nella sitcom per adolescenti, andata in onda dal 2008 al 2011, prima di apparire nel film del 2006 “Akeelah and the Bee” e nel film della Disney del 2007 “Jump In”.

Palmer, che in seguito è passata ad assumere ruoli da adulto più maturo in progetti come “Pimp” (2018), “Hustlers” (2019) e “Alice” (2022), ha anche parlato del lavoro svolto per costruire un personaggio pubblico separato dalla sua eredità d’infanzia.

“Sto solo dicendo che non sono sempre così”, ha spiegato. “Ho preso quegli aspetti sgargianti e interessanti di me stesso e ho imparato a usarli in uno spazio che è diventato una carriera per me. Sono Walt Disney. Quello è Topolino”.

L’intrattenitrice è stata nominata l’ultimo volto del marchio UGG a settembre e ha pubblicato la sua prima serie di Key TV Network, “Heaux & Tell”, all’inizio di questo mese.

Parlando del debutto della sua rete digitale in un’intervista con xoNecole, ha spiegato l’attore, “KeyTV si occupa di portare sul tavolo nuove prospettive e creare piattaforme che hanno qualcosa da dire. Nel complesso, voglio che la rete fornisca contenuti che siano riconoscibili per la nostra generazione con personaggi che senti di conoscere, e ‘Heaux & Tell’, la nostra prima serie sceneggiata, offre questo e altro ancora.

Ha aggiunto che lo spettacolo visto “attraverso gli occhi di tre donne di colore” parla di “personaggi reali che affrontano i loro problemi, le loro vittorie e i loro amanti in tempo reale – e si divertono davvero disordinatamente lungo la strada”.

Nuovi episodi di “Heaux & Tell” escono ogni giovedì sull’ufficiale di KeyTV Network Facebook Altro Youtube canali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *