Polonia PIL Q3 2022

Secondo un comunicato stampa, la crescita del PIL è rallentata al 3,5% anno su anno (anno su anno) nel terzo trimestre, dal 5,8% nel secondo trimestre. Nel frattempo, su base trimestrale destagionalizzata, il PIL è rimbalzato ed è cresciuto dello 0,9% nel terzo trimestre, oscillando rispetto alla contrazione del 2,3% del trimestre precedente.

Sebbene non sia ancora disponibile una scomposizione per componenti, i dati mensili suggeriscono che il settore industriale ha sostenuto l’economia in un contesto di miglioramento dei vincoli di offerta.

Commentando le prospettive, gli economisti di ING hanno dichiarato:

“Le prospettive per il futuro appaiono fosche a causa del deterioramento dei mercati esteri (una possibile recessione in Germania) e delle condizioni finanziarie più rigide sia in Polonia che all’estero (aumento dei tassi di interesse). Inoltre, l’elevata inflazione intacca il reddito reale disponibile delle famiglie poiché la crescita dei salari non riesce a tenere il passo con l’aumento dei prezzi”.

I relatori di FocusEconomics prevedono che l’economia si espanderà dell’1,2% nel 2023, che è invariata rispetto alla stima del mese scorso. Per il 2024, i nostri relatori vedono una crescita del 3,3%.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *