L’Inghilterra reagisce pareggiando 25-25 con la Nuova Zelanda



Il pilone di riserva Will Stuart ha segnato due mete nel finale mentre l’Inghilterra è arrivata in rimonta per strappare un drammatico pareggio per 25-25 contro la Nuova Zelanda a Twickenham sabato.

Gli All Blacks erano due volte in vantaggio di 14 punti, dopo aver colto di sorpresa l’Inghilterra con due mete trasformate nei primi otto minuti grazie al flanker Dalton Papali’i e alla prostituta Codie Taylor.

LEGGI ANCHE: Gli Springboks si riprendono con una forte vittoria sull’Italia

La superba meta di Rieko Ioane all’inizio del secondo tempo ha portato gli All Blacks sul 22-6 prima che Stuart si trasformasse due volte nel finale, con il mediano d’apertura Marcus Smith che ha aggiunto la trasformazione che ha pareggiato i punteggi.

È stato solo il secondo pareggio in 43 incontri tra le due squadre dopo il 26-26 a Twickenham nel 1997.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *