Sistema commerciale basato su regole di PH Mull in APEC

Il Segretario al COMMERCIO Alfredo Pascual durante la riunione sul commercio globale ha sottolineato la necessità imperativa di mantenere il mercato aperto per il commercio e gli investimenti nell’ambito di un sistema commerciale basato su regole funzionante.

Tra le sfide globali, tra cui l’inflazione e altre incertezze, Pascual ha sottolineato la necessità di rafforzare la cooperazione per raggiungere una forte ripresa insieme al fine di promuovere il commercio e lo sviluppo sostenibili.

“Il rispetto e l’osservanza del sistema commerciale basato su regole è un prerequisito per un mercato aperto favorevole e un elemento cruciale nella promozione del commercio e dello sviluppo sostenibile”, ha affermato Pascual durante il suo impegno con i ministri del commercio e degli esteri della regione Asia-Pacifico per il 33esimo Riunione ministeriale dell’APEC giovedì a Bangkok, Thailandia.

Pascual ha invitato i ministri a rispettare le decisioni e gli accordi presi alla 12a riunione ministeriale dell’Organizzazione mondiale del commercio tenutasi lo scorso giugno a Ginevra, in Svizzera. Ha inoltre espresso l’impegno delle Filippine ad attuare, tra gli altri, l’accordo sui sussidi alla pesca e il suo impegno attivo nei negoziati sull’agricoltura e nella rinuncia agli Aspetti relativi al commercio dei diritti di proprietà intellettuale.

Come contributo al lavoro dell’APEC per costruire catene di approvvigionamento resilienti, le Filippine stanno guidando le iniziative sul passaggio sicuro dell’equipaggio marittimo. L’equipaggio marittimo e la gente di mare sono attori chiave delle catene di approvvigionamento e sono responsabili della consegna di beni e prodotti essenziali.

Ricevi le ultime notizie


consegnato nella tua casella di posta

Iscriviti alla newsletter quotidiana di The Manila Times

Registrandomi con un indirizzo e-mail, riconosco di aver letto e accettato i Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy.

Il capo del DTI ha esortato le economie ad attuare “sane politiche governative e misure di cooperazione” che forniscano la salute e la sicurezza dei lavoratori essenziali.

Alla tavola rotonda politica guidata dalle Filippine sul passaggio sicuro dell’equipaggio marittimo dell’APEC, i membri dell’APEC hanno adottato una serie di raccomandazioni per garantire la loro protezione.

I lavoratori marittimi sono vitali per l’economia filippina. Comprendono 113,9 milioni di lavoratori e rappresentano 388,6 milioni di dollari del prodotto interno lordo del paese nel 2021, come riportato dalla Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo.

Durante l’incontro, Pascual ha anche condiviso che la strategia incentrata sull’innovazione delle Filippine mira a raggiungere uno sviluppo sostenibile e inclusivo. Inoltre, in qualità di paladine delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) nell’agenda dell’APEC, le Filippine hanno guidato l’iniziativa Boracay Action Agenda to Globalize MSME per facilitare la partecipazione delle MPMI al commercio globale.

Riconoscendo l’importante ruolo dell’APEC, il capo del commercio ha anche sottolineato la sua lunga storia di promozione delle riforme strutturali per raggiungere una crescita equilibrata e sostenibile.

“Promuovendo la trasparenza e la concorrenza nei nostri mercati, possiamo essere più resilienti agli shock economici e meglio pronti a raggiungere la stabilità macroeconomica e la produttività”, ha aggiunto Pascual.

I ministri dell’APEC si sono riuniti a Bangkok, in Tailandia, per la prima volta dal 2019 in un contesto di crescente inflazione, crisi energetica e alimentare e cambiamento climatico. Hanno inoltre adottato una dichiarazione per delineare il lavoro futuro da portare avanti nell’APEC 2023 sotto la presidenza degli Stati Uniti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *