Bafana Bafana tenuto dall’esuberante Angola



La settimana internazionale di Bafana Bafana si è conclusa ieri con un piagnucolio, poiché sono riusciti a gestire solo un pareggio per 1-1 in casa contro l’Angola in un’amichevole internazionale allo stadio Mbombela.

LEGGI ANCHE: Radebe – È deludente non avere giocatori del PSL ai Mondiali Fifa

L’allenatore del Bafana Hugo Broos aveva sperato in una seconda vittoria dopo la vittoria per 2-1 sul Mozambico nella stessa sede di giovedì, ma alla fine ha dovuto ringraziare il suo capitano e portiere Ronwen Williams per aver mantenuto i punteggi in parità nel seconda metà.

L’allenatore del Bafana Hugo Broos aveva promesso di apportare modifiche rispetto alla vittoria sul Mozambico, e Bongokuhle Hlongwane, Miguel Timm, Monnapule Saleng e Grank Kekana sono caduti tutti in panchina, con Siyanda Xulu, Luke Le Roux, Fagrie Lakay e Kgaogelo Sekgota che hanno tutti iniziato .

Bafana ha iniziato la partita un po’ sciatto e l’Angola ha avuto la prima buona occasione, Christovao Pacencia ha anticipato il suo uomo da un corner vicino al palo ma ha sparato a lato.

Il Sudafrica è tornato ruggendo e Sekgota è quasi andato a finire su un cross di Nyiko Mobbie prima che un tiro rauco di Teboho Mokoena fosse appena respinto dalla porta dal portiere angolano ed ex giocatore di Città del Capo Hugo Marques.

Pacienca poi sfiora nuovamente il gol da calcio d’angolo e al 20′th Al minuto, Bafana ha dimostrato di non aver imparato la lezione, visto che Ambrosini Salvador si è concesso un colpo di testa libero su un altro calcio da fermo e ha annuito in rete.

Nel 24th minuto, Sekgota ha subito un fallo e ha mostrato di pensare velocemente mentre si aggrappava a un calcio di punizione battuto frettolosamente, l’ala dei Kaizer Chiefs pungeva i palmi di Marques con un feroce colpo.

Subito dopo, Sekgota ha vinto un rigore a Bafana quando il marcatore Salvador lo ha colto in ritardo in area, anche se gli angolani hanno protestato a gran voce contro la decisione. Lepasa si è fatto avanti e ha quasi schiacciato un finale basso oltre Marques.

Il resto del tempo è stato piuttosto discontinuo, con alcuni contrasti piuttosto ruvidi, uno dei quali ha costretto Xulu ad abbandonare per un infortunio alla spalla allo scoccare dell’intervallo, con Kekana che è entrato al suo posto.

Poco prima, il capitano dell’Angola Jonathan Buatu ha diretto dritto a Ronwen Williams, mentre Bafana ha segnato ancora una volta male da un angolo, e dall’altra parte, Mobbie ha mandato un urlo che volava appena sopra la traversa angolana.

Bafana ha dominato la posizione all’inizio del secondo tempo, ma nonostante alcune aperture promettenti, non è stato in grado di mettere alla prova Marques, e Broos ha eliminato Lakay e lanciato su Hlongwane poco prima dell’ora.

Eppure è l’Angola a mettere subito alla prova la Williams, sparando a Pacencia con un tiro respinto dal capitano del Bafana.

E Williams ha dovuto fare una parata ancora migliore nel 68th minuto, respingendo un tiro di Pedro Miguel quando l’angolano è stato pulito in porta.

Broos ha anche portato Saleng e Khanyisa Mayo, ma il gioco si è piuttosto perso in un altro corridoio di sfide difficili.

Bafana ha avuto una possibilità negli anni ’80th minuto quando Mokoena è entrato in area, ma la palla gli è sfuggita e Marques è stato in grado di raccogliere.

Ma è stata la Williams a essere testata di nuovo nell’83ca minuto, quando Deivi Vieira, subentrato, ha messo a segno un tiro che è riuscito a respingere.

Bafana ha creato un’ultima possibilità, poiché Mayo ha schierato Hlongwane, ma l’attaccante del Minnesota United non è riuscito a ripetere la sua eroicità di giovedì, calciando male il suo tentativo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *