Grecia Inflazione ottobre 2022

L’inflazione armonizzata si è attestata al 9,5% in ottobre, in calo rispetto al 12,1% di settembre. La lettura di ottobre ha rappresentato il tasso di inflazione più basso da aprile. Il calo è stato guidato dalla moderazione delle pressioni sui prezzi per i trasporti, l’edilizia abitativa e i servizi di pubblica utilità. Ciò detto, l’inflazione alimentare ha subito un’ulteriore accelerazione.

La tendenza ha segnato un aumento, con un’inflazione armonizzata media annua che si è attestata all’8,6% in ottobre (settembre: 8,1%). Nel frattempo, l’inflazione dei prezzi al consumo è scesa al 9,1% in ottobre, dal 12,0% di settembre.

Infine, i prezzi al consumo armonizzati sono scesi dell’1,25% in ottobre rispetto al mese precedente, in contrasto con l’aumento del 2,96% di settembre. Il risultato di ottobre ha segnato la lettura più bassa da aprile.

Il nostro panel vede un’inflazione armonizzata in media del 4,9% nel 2023, che è in calo di 0,1 punti percentuali rispetto alla stima del mese scorso. Nel 2024, il nostro panel vede un’inflazione armonizzata in media dell’1,8%.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *