Il governo locale avverte che l’aumento delle tasse comunali non riuscirà a colmare il buco finanziario

Milioni di persone affronteranno un aumento maggiore delle tasse comunali l’anno prossimo a seguito di un annuncio nella dichiarazione d’autunno, ma le autorità locali hanno avvertito che ciò non colmerà un buco incombente nelle finanze del governo locale.

I laburisti hanno accusato Jeremy Hunt di cercare di far “prendere la colpa” ai consigli per un nuovo ciclo di austerità dopo che il cancelliere ha dato alle autorità il permesso di alzare più velocemente le tasse comunali.

Finora ai comuni è stato impedito di aumentare la tassa comunale annuale di oltre il 2,99% senza un referendum locale.

Tuttavia, Hunt ha dato il via libera alle autorità locali per aumentare automaticamente il prelievo – che viene pagato in base alle dimensioni di una casa – fino al 4,99%.

Rachel Reeves, cancelliere ombra, ha affermato che il governo sta “costringendo” i consigli ad aumentare le tasse comunali, con la tipica casa di famiglia di fascia D che ora paga per la prima volta più di £ 2.000 all’anno.

“Popolazione locale. . . saranno costretti a pagare di più a causa della distruzione che i conservatori hanno provocato nella nostra economia in un momento in cui i consigli sono già in gravi difficoltà a causa della mancanza di sostegno da parte del governo centrale”, ha affermato.

“Ora, probabilmente si sono seduti intorno al loro tavolo a Downing Street, pensando che questo fosse un trucco intelligente: dare la colpa ai consigli”.

James Jamieson, presidente della Local Government Association, ha affermato che la politica non risolverà da sola “le pressioni a lungo termine che devono affrontare i servizi, in particolare i servizi ad alta richiesta come l’assistenza sociale per adulti, la protezione dei bambini e la prevenzione dei senzatetto. Raccoglie anche diverse somme di denaro in diverse parti del paese non correlate al bisogno e si aggiunge all’onere finanziario che devono affrontare le famiglie “.

A Salford, la sedicesima autorità più indigente del paese, un aumento del 5 per cento — anziché del 3 per cento — farebbe raccogliere 2 milioni di sterline, ha detto il sindaco della città Paul Dennett. Questo rispetto ai 14 milioni di sterline nel più ricco Surrey.

Patrick Melia, responsabile finanziario presso la Society of Local Authority Chief Executives, ha avvertito che il meccanismo è “un modo estremamente impreciso” per aumentare le entrate “che genererà importi estremamente variabili in tutto il paese”. “Sono rimaste pochissime opzioni di risparmio”, ha aggiunto. “Non puoi tagliare i servizi due volte.”

Tim Oliver, presidente della rete dei consigli di contea, ha aggiunto che una riduzione della crescita dei finanziamenti pianificata dal 2025 potrebbe essere “estremamente difficile” per i servizi locali, che erano già sotto un’enorme pressione.

“A meno che il governo non affronti l’inflazione l’anno prossimo e l’economia non si riprenda prima del 2025, il deficit di finanziamenti dei comuni crescerà di anno in anno e diventerà insostenibile”.

Rebecca McDonald, capo economista della Joseph Rowntree Foundation, ha affermato che quest’inverno le famiglie hanno dovuto affrontare “un percorso a ostacoli spaventoso solo per permettersi l’essenziale”. “Gli aumenti delle tasse comunali, del cibo e degli affitti sembrano tutti insormontabili per ampie fasce della popolazione”, ha detto.

Jonathan Carr-West, amministratore delegato dell’Unità di informazione del governo locale, ha affermato che la dichiarazione d’autunno offre “tregua limitata” ai consigli. “I consigli ben gestiti falliranno a meno che qualcosa non cambi”, ha detto.

Consentire alle autorità di revocare la tassa comunale è stata una “tassa regressiva che colpirà più duramente i più poveri e sposterà la responsabilità politica dal governo centrale a quello locale”, ha aggiunto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *