Mikaela Shiffrin conquista la sua 75a vittoria in Coppa del Mondo, battendo un record di Lindsey Vonn



Cnn

Sabato Mikaela Shiffrin ha ottenuto la sua 75a vittoria in Coppa del Mondo a Levi, in Finlandia, suggellata da un’elettrizzante seconda manche, battendo il record di Lindsey Vonn per il maggior numero di podi in una singola disciplina da parte di una sciatrice.

Ora è a sole sette vittorie in Coppa del Mondo dal record di 82 vittorie del suo collega americano per una sciatrice e 11 dietro il leader di tutti i tempi, lo svedese Ingemar Stenmark.

“È stata una bella sensazione alla prima manche, mi sentivo abbastanza bene, ma mi stavo trattenendo un po'”, ha detto, secondo il sito web della Federazione internazionale di sci (FIS), dopo la sua 67esima vittoria di slalom in Coppa del Mondo. Vonn ha 66 vittorie in discesa.

“Nella seconda manche ho apportato modifiche e mi è sembrato un ritmo e un ritmo davvero buoni. Ero forte e solido ovunque.

Aveva un vantaggio di soli due centesimi di secondo dalla prima manche alla seconda ed entrando nella sezione più ripida del percorso, era caduta di 0,14 secondi dietro la slovacca Petra Vlhova.

Ma sul ripido e fino al traguardo, Shiffrin ha mostrato la sua potenza distintiva per completare entrambe le corse in un tempo di 1:51:25, spingendo la svedese Anna Swenn Larson al secondo posto di 0,16 secondi.

Vlhova, che aveva vinto i precedenti quattro slalom a Levi, alla fine è arrivata terza.

“Oggi è stata davvero una bella giornata. Non è stato facile, ero un po’ nervoso ma alla fine ho potuto sciare come volevo”, ha detto Shiffrin a Eurosport.

“Soprattutto nella seconda manche, ho sentito davvero gli sci buoni, le curve che sono divertenti da fare, quindi a volte spingi più forte che puoi e non funziona: vai a cavallo o non vinci. Può essere straziante, ma per oggi possiamo esserne felici e concentrarci di nuovo per domani”.

Ha segnato il continuo trionfante ritorno alla forma di Shiffrin dopo che non è riuscita a finire tre dei sei eventi a cui ha partecipato alle Olimpiadi invernali del 2022 a febbraio ed è tornata da Pechino a mani vuote.

E, oltre alla medaglia d’oro, Shiffrin tornerà a casa da Levi con la sua quinta renna della Lapponia, tradizionale premio di Levi.

“Non ho idee [about a name] ma possiamo avere un debriefing più tardi con la squadra”, ha detto, secondo il sito web della FIS. «Troverò il nome più tardi, o domani. Non penso mai a un nome prima di correre, perché non voglio portare sfortuna”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *