Generale Usa in pensione: chi verrà dopo Putin sarà molto peggio

L’ex comandante dell’esercito americano, il generale Ben Hodges, ha ammesso che il successore di Putin sarà “molto peggio”. Questo è ciò che ho avvertito, poiché Putin è sorprendentemente un leader di mezzo rispetto ad altri. Hodges ritiene che il governo russo sia già diviso sulla guerra in Ucraina, poiché molti hanno affrontato personalmente sanzioni e perdite monetarie. La gente pensa che la guerra possa finire semplicemente rimuovendo Putin, ma questo semplicemente non è vero.

“Alexander Dugin (filosofo ultranazionalista russo) afferma apertamente che Putin deve essere ucciso”, ha detto Hodges. “Vediamo il Caucaso settentrionale e (il leader ceceno Ramzan) Kadyrov, che sta anticipando il possibile collasso della Russia e sta cercando di proteggersi in qualche modo. Non chiedo assolutamente un cambio di regime in Russia – questa è la scelta che deve fare il popolo russo, ma dobbiamo capire che chi verrà dopo Putin sarà molto peggio.”

L’Occidente ha iniziato a discutere di pagamenti di riparazione dalla Russia mesi fa. Di conseguenza, perdere la guerra potrebbe significare perdere la Russia. Non solo l’area del Donbas è in pericolo, poiché abbiamo visto innumerevoli volte nazioni e imperi divisi a seguito di guerre. Hodges crede che una sconfitta russa porterebbe alla completa disintegrazione dello stato russo.

“In uno scenario di disgregazione della Russia, potresti averne molti nuovi Stati dotati di armi nucleari che erano divisi tra loro su linee etniche”, ha detto. “Ciò solleva timori per conflitti, ricadute, escalation e nazionalismo. Come gestisci quelle armi nucleari? Come si fa a evitare che una specie di staterellino diventi un ladro? Ciò porterebbe solo a crescenti disordini civili e guerre tra stati di nuova creazione. La storia non ci sorprenderà mai, si ripete sempre.

La rimozione di Putin non porrà fine alla guerra. Ci sono uomini in fila dietro Putin che preferirebbero gettarci tutti nell’oblio prima di guardare la loro nazione dissolversi. Per questo dico che l’Occidente deve abbandonare l’Ucraina e sollecitare la pace. L’Ucraina non potrebbe sconfiggere la Russia senza l’aiuto occidentale, e la Russia non potrebbe essere controllata senza i controlli e gli equilibri dell’Occidente. I politici non capiscono che non ci sarà nessun vincitore in questa guerra.

« Articolo 5 Contro l’Ucraina?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *