Mondiali in Qatar: Inghilterra-Iran, Senegal-Olanda e Stati Uniti-Galles

Chi giocherà lunedì ai Mondiali in Qatar?

Inghilterra-Iran (14:00)

L’Inghilterra spera di lasciarsi alle spalle la sua forma balbettante mentre inizia la sua campagna di Coppa del Mondo lunedì pomeriggio contro l’Iran.

Mentre hanno raggiunto la finale di Euro 2020 e le semifinali della Coppa del Mondo nel 2018, i loro risultati sono stati scarsi di recente.

L’Iran, che dovrebbe adottare un approccio difensivo contro l’Inghilterra, cercherà di mostrare uno “spirito combattivo fantastico e unico e una mentalità vincente” nelle loro partite del torneo, secondo il loro allenatore Carlos Quieroz.

I preparativi della squadra per affrontare l’Inghilterra si sono svolti all’ombra di una situazione politica tesa in patria, dove ampie fasce di persone si sono sollevate per protestare per i diritti delle donne. Sono stati innescati dalla morte di Mahsa Amini, deceduta dopo essere stata arrestata dalla polizia morale iraniana per presunta violazione delle regole sui copricapo.

Le questioni politiche stanno interessando anche l’Inghilterra. Il capitano Harry Kane insiste che indosserà un braccialetto “One Love” per mostrare sostegno alla comunità LGBT in Qatar, dove l’omosessualità è illegale. Le autorità insistono che nessuno subirà discriminazioni.

Senegal vs Olanda (17h)

L’Olanda inizia con una delle partite del girone più difficili contro i campioni d’Africa del Senegal.

Dovranno farlo senza i servizi di Memphis Depay, che è stato il capocannoniere della squadra durante la campagna di qualificazione ai Mondiali.

Anche al Senegal mancherà un giocatore chiave: l’ex attaccante del Liverpool Sadio Mane.

“Può aprire una partita e il Senegal sentirà davvero la sua mancanza, ma lo stesso vale per noi, ci manca il nostro capocannoniere e re degli assist”, ha detto il boss olandese Louis van Gaal, 71 anni, che ha annunciato l’anno scorso di avere la prostata cancro e ha ricevuto un trattamento con radiazioni.

Van Gaal è stato critico sull’assegnazione della Coppa del Mondo al Qatar, ma si è rifiutato di rispondere alle questioni politiche prima della partita di lunedì.

USA vs Galles (20 ore)

L’ex stella del Real Madrid Gareth Bale dovrebbe guidare il Galles contro gli Stati Uniti mentre il suo paese fa la sua prima apparizione ai Mondiali in 64 anni.

“Le scuole smetteranno di guardare le nostre partite”, ha detto Bale, raggiante. “I bambini perderanno la scuola, fortunatamente per loro.

“Quindi è solo uno di quei momenti che è un enorme pezzo di storia nel nostro paese, qualcosa che tutti abbiamo desiderato per molto tempo”.

Con una popolazione di poco più di 3 milioni, il Galles è la più piccola nazione membro della FIFA a qualificarsi per la Coppa del Mondo di quest’anno: il Qatar ospitante ha ricevuto un posto automatico.

Affrontano una squadra statunitense che torna in campo per la Coppa del Mondo per la prima volta dal 2014.

Della squadra americana eliminata dal Belgio al secondo turno otto anni fa resta solo DeAndre Yedlin, difensore di 29 anni.

Yedlin, Christian Pulisic, Kellyn Acosta e Tim Ream sono tra i soli quattro residui del gruppo che sono scesi in campo angosciati dopo la schiacciante sconfitta a Trinidad nelle qualificazioni CONCACAF nell’ottobre 2017 che ha posto fine alla serie di presenze ai Mondiali statunitensi a sette.

Cosa è successo ai Mondiali di domenica?

Le ampie fasce di posti vuoti nella seconda metà hanno riassunto l’inizio deludente della squadra di calcio del Qatar alla sua prima Coppa del Mondo in assoluto.

La serata è iniziata con oltre 67.000 tifosi, per lo più del Qatar, che hanno riempito il cavernoso Al Bayt Stadium, godendosi una cerimonia di apertura che ha mostrato il minuscolo emirato arabo a un pubblico globale 12 anni dopo aver vinto il diritto di ospitare il più grande evento di calcio.

Si è conclusa con la squadra sopraffatta del Qatar che arrancava fuori dal campo, assicurandosi il suo posto indesiderato nella storia del calcio e molti dei suoi fan sgomenti che erano scomparsi da tempo.

Il controverso torneo si è aperto domenica con i campioni della Coppa d’Asia 2019 che sono stati sconfitti in una sconfitta per 2-0 contro l’Ecuador, assicurando che una squadra ospitante abbia perso la sua partita di apertura per la prima volta in una Coppa del Mondo.

“Direi che ci siamo sentiti male (per i nostri tifosi)”, ha detto l’allenatore del Qatar Felix Sanchez. “Spero che nella prossima partita saranno più orgogliosi”.

Il capitano dell’Ecuador Enner Valencia ha segnato entrambi i gol della sua squadra nel primo tempo di una partita a senso unico che si è rivelata un esercizio di limitazione dei danni per il Qatar in una delle serate più importanti della storia della nazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *