Western Union per testare iniziative digitali in PH

La società multinazionale di servizi finanziari Western Union (WU) ha stabilito cinque strategie su cui la società si concentrerà per portare avanti il ​​business, ha affermato il suo capo globale Devin McGranahan.

In una tavola rotonda dei media con i giornalisti, Jean Claude Farah, presidente di WU Medio Oriente e Asia-Pacifico, ha discusso delle iniziative di cui una è che le Filippine vengano utilizzate come “trampolino di lancio o banco di prova” per le altre quattro.

“Prenderemo le Filippine come pilota o come punto di partenza e saremo il pilastro delle altre strategie, poiché il Paese è al primo posto nella ricezione di rimesse. Se funziona qui, lo applicheremo altrove”, ha esclamato Farah.

Secondo il World Migration Report 2022, le Filippine sono al quarto posto tra i destinatari delle rimesse.

Farah ha affermato che WU riconcentrerà le transazioni al dettaglio al fine di raggiungere possibilmente più clienti, accelerare la crescita digitale dell’azienda per creare un “ecosistema” per l’azienda e affinché WU tenti di diventare un omnicanale.

Ricevi le ultime notizie


consegnato nella tua casella di posta

Iscriviti alla newsletter quotidiana di The Manila Times

Registrandomi con un indirizzo e-mail, riconosco di aver letto e accettato i Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy.

“I nostri servizi riguardavano principalmente la vendita al dettaglio e tutti i luoghi fisici. Ma una volta che la pandemia ha colpito, siamo passati alle modalità digitali, e questo ha effettivamente aiutato WU e il settore delle rimesse in generale a crescere a passi da gigante. Ma ora che le restrizioni stanno lentamente scomparendo via, desideriamo catturare più traffico di clienti combinando sia la vendita al dettaglio che i mezzi digitali”, ha spiegato Farah.

Per la prossima strategia che riguarda l’accelerazione della crescita digitale, ha affermato che si riferisce a tutti gli aspetti come la connessione a vari portafogli elettronici (GCash e simili), il miglioramento delle transazioni elettroniche, la sicurezza informatica, tra gli altri.

“Nelle Filippine, siamo in grado di depositare denaro in oltre il 95% dei conti bancari del paese. Solo con questo, le Filippine stanno ottenendo ottimi risultati e ci hanno permesso di connetterci a tutti i portafogli elettronici dei nostri clienti. Noi Voglio che si sappia che questo mercato è solido e che la nostra strategia è incarnata e abbracciata pienamente”, ha affermato Farah.

Infine, per le strategie “ecosistema” e omnicanale, Farah ha spiegato che WU vuole aumentare l’engagement con i clienti e vuole essere ricordata inoltre come l’azienda dove tutti si rivolgono per le rimesse. Ha detto che la società vuole provare a diventare una sorta di corridoio per il pagamento complessivo e un portale in cui i clienti possono saltare o coinvolgere i loro negozi preferiti una volta terminate le transazioni.

“Ogni azienda vuole creare un ‘ecosistema’ o una ‘super app’ ora poiché desidera che i clienti utilizzino i propri servizi più di una volta. Andando avanti, vogliamo che tutti sappiano che cercheremo di coinvolgere ancora di più i clienti sul lato ricevente in per stabilire un ecosistema in cui i destinatari saranno in grado di utilizzare più dei nostri servizi”, ha affermato Farah.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *