Coppa del Mondo: il medico del Qatar risponde mentre il giornalista ha rifiutato l’ingresso alla partita

Un medico del Qatar ha affermato il suo orgoglio nazionale dopo che un giornalista americano è stato trattenuto per quasi mezz’ora quando ha tentato di partecipare a una partita della Coppa del Mondo indossando una maglietta con sopra un arcobaleno.

Grant Wahl, che gestisce un Substack che si occupa di calcio, ha postato su Twitter che non gli è stato permesso di partecipare alla partita USA-Galles di lunedì a causa della sua maglia.

“Proprio ora: la guardia di sicurezza si rifiuta di farmi entrare nello stadio per USA-Galles”, ha twittato.

Ha affermato che gli è stato detto: “Devi cambiarti la maglietta. Non è permesso’.

Wahl in seguito ha twittato un aggiornamento, dicendo che era “OK, ma quello era un ordine non necessario”.

“Sono nel media center, con ancora addosso la maglietta. È stato trattenuto per quasi mezz’ora. Vai gay “, ha scritto.

Lunedì scorso, la FIFA ha minacciato i capitani delle squadre europee con cartellini gialli automatici per aver indossato una fascia da braccio “OneLove”, come avevano programmato di fare, portando l’inglese Harry Kane a fare marcia indietro e indossare invece una fascia sanzionata dalla FIFA.

BBC Il presentatore Alex Scott, che ha avuto rapporti con uomini e donne in passato, ha indossato il braccialetto durante la copertura dell’outlet britannico della vittoria per 6-2 dell’Inghilterra sull’Iran.

Il medico del Qatar Nayef Nahar Al-Shammari ha difeso la decisione della guardia giurata che ha negato l’ingresso a Wahl e ha chiesto di mostrare “rispetto” ai valori del Paese.

“Come qatariota sono orgoglioso di quello che è successo”, ha twittato il dottor Al-Shammari.

“Non so quando gli occidentali capiranno che i loro valori non sono universali. Ci sono altre culture con valori diversi che dovrebbero essere ugualmente rispettati.

“Non dimentichiamo che l’Occidente non è il portavoce dell’umanità”.

Anche un video di un tifoso gallese a cui sembra sia stato negato l’ingresso in uno stadio in Qatar mentre indossava un cappello color arcobaleno è diventato virale online.

Arriva quando la FIFA ha ufficialmente bandito i braccialetti “One Love” destinati ad essere indossati da più squadre europee a sostegno della comunità LGBTQ.

Ore dopo che il capitano dell’Inghilterra Harry Kane e molti altri capitani nazionali hanno dichiarato che avrebbero sfidato qualsiasi potenziale divieto delle fasce arcobaleno, si dice che la FIFA abbia finalmente bandito gli articoli a titolo definitivo.

I team europei hanno lanciato l’iniziativa “OneLove” in risposta al trattamento riservato alle comunità LGBTQ in Qatar, dove l’omosessualità è illegale. Almeno sette squadre hanno dichiarato l’intenzione che il loro capitano indossi l’oggetto ai Mondiali.

La FIFA domenica AEDT ha proposto una serie di braccialetti alternativi con diverse campagne social in risposta ai piani delle squadre europee canaglia.

Originariamente pubblicato come risposta del medico del Qatar dopo che il giornalista statunitense è stato escluso dalla partita della Coppa del Mondo a causa della maglia arcobaleno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *