I tassi di sopravvivenza al cancro potrebbero RADDOPPIARE in un decennio poiché la ricerca porta a più opzioni di trattamento

I tassi di sopravvivenza al cancro potrebbero RADDOPPIARE in un decennio poiché la ricerca porta a più opzioni di trattamento, affermano gli scienziati

  • Esperti leader a livello mondiale hanno affermato che la ricerca all’avanguardia vedrà più pazienti guariti
  • Potrebbe includere l’uso di virus geneticamente modificati per colpire le cellule tumorali
  • Circa 167,00 l’anno dal cancro, ma la ricerca potrebbe aiutare le persone a vivere più a lungo
  • Gli scienziati sperano di “superare la sua capacità mortale di evolversi e resistere alle cure”

Gli scienziati ritengono di poter raddoppiare i tassi di sopravvivenza delle persone con cancro avanzato in soli dieci anni.

I massimi esperti mondiali dell’Institute of Cancer Research (ICR) e del Royal Marsden NHS Foundation Trust di Londra hanno affermato che la ricerca all’avanguardia significherà che più pazienti guariranno mentre altri vivranno molto più a lungo.

Ciò potrebbe includere l’utilizzo di virus geneticamente modificati per colpire le cellule tumorali e la combinazione di trattamenti esistenti.

I massimi esperti mondiali dell’Institute of Cancer Research (nella foto) e del Royal Marsden NHS Foundation Trust di Londra hanno affermato che la ricerca all’avanguardia significherà che più pazienti guariranno mentre altri vivranno molto più a lungo

Ogni anno nel Regno Unito muoiono circa 167.000 persone a causa della malattia. La dott.ssa Olivia Rossanese dell’ICR ha affermato di sperare di “superare la capacità mortale del cancro di evolversi e resistere al trattamento”.

Definendo una strategia per i prossimi cinque anni, gli scienziati hanno affermato che i tumori potrebbero “estinguersi” in un paziente interrompendo l'”ecosistema” su cui i tumori fanno affidamento per sopravvivere all’interno del corpo.

Kevin Harrington, professore di terapie contro il cancro biologico presso l’ICR e consulente presso il Royal Marsden, ha dichiarato: “Riconosciamo il fatto che un nodulo di cancro in un paziente è molto più di una semplice palla di cellule tumorali.

“Si tratta di un ecosistema complesso e vi sono elementi all’interno di tale ecosistema che si prestano a forme più avanzate di targeting che presenteranno per noi un numero enorme di opportunità per curare più pazienti e per farlo con meno effetti collaterali.”

Gli scienziati ritengono di poter raddoppiare i tassi di sopravvivenza delle persone con cancro avanzato in soli dieci anni.  (Immagine file)

Gli scienziati ritengono di poter raddoppiare i tassi di sopravvivenza delle persone con cancro avanzato in soli dieci anni. (Immagine file)

I tassi di sopravvivenza del cancro avanzato variano in modo significativo a seconda del tipo. Circa il 3,2% degli uomini a cui è stato diagnosticato un cancro al polmone al quarto stadio sarà vivo cinque anni dopo, percentuale che sale al 52% per il cancro alla prostata.

Il dott. Rossanese ha dichiarato: “Trattamenti più nuovi e più personalizzati stanno aiutando le persone affette da cancro a vivere bene più a lungo, ma alcuni tipi di malattia rimangono molto difficili da trattare. Una volta che il cancro si è diffuso, spesso è ancora incurabile.

“Abbiamo in programma di aprire linee di attacco completamente nuove contro il cancro, in modo da poter superare la mortale capacità del cancro di evolversi e diventare resistente al trattamento”.

Ha aggiunto che stanno anche cercando “nuovi potenti modi per sradicare le proteine ​​​​del cancro” e scoprire “bersagli migliori all’interno dei tumori e dell’ecosistema più ampio” da attaccare con i farmaci.

annuncio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *