Inflazione irlandese ottobre 2022

L’inflazione armonizzata è salita al 9,4% in ottobre dall’8,6% di settembre. La lettura è stata in gran parte dovuta all’accelerazione delle pressioni sui prezzi per abitazioni e servizi di pubblica utilità. Inoltre, i prezzi dei prodotti alimentari e delle bevande analcoliche sono aumentati a un ritmo più rapido.

La tendenza è aumentata, con un’inflazione armonizzata media annua che si è attestata al 7,6% in ottobre (settembre: 7,2%). Nel frattempo, l’inflazione dei prezzi al consumo è salita al 9,2% in ottobre, dall’8,2% di settembre.

Infine, i prezzi al consumo armonizzati sono aumentati dell’1,50% in ottobre rispetto al mese precedente, dopo il risultato piatto di settembre. Il risultato di ottobre ha segnato la lettura più alta da marzo.

L’accelerazione di ottobre ha rispecchiato la decisione delle società di servizi pubblici di aumentare le tariffe di elettricità e gas a fronte di prezzi all’ingrosso elevati. Electric Ireland, di gran lunga la più grande società di servizi pubblici del paese, ha annunciato all’inizio di settembre che avrebbe aumentato i prezzi in ottobre, seguita rapidamente da altre società di servizi pubblici. L’ultima volta che l’azienda ha aumentato i prezzi è stato ad agosto.

Gli analisti di FocusEconomics prevedono che l’inflazione armonizzata raggiungerà una media del 5,1% nel 2023, in aumento di 0,9 punti percentuali rispetto alle previsioni del mese scorso, e del 2,3% nel 2024.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *