Mondiali in Qatar: l’Arabia Saudita si porta in vantaggio per 2-1 sull’Argentina

Argentina vs Arabia Saudita (11 CET)

  • L’Arabia Saudita prende un sorprendente vantaggio nel secondo tempo contro l’Argentina.
  • I gol di Al Shehri e Al Dawsari li hanno portati sul 2-1 a 30 minuti dalla fine.
  • Lionel Messi aveva portato in vantaggio l’Argentina con un rigore nel primo tempo.

Danimarca vs Tunisia (14 CET)

La Danimarca è la favorita in quella che si preannuncia una partita divertente. Hanno dimostrato la loro qualità a Euro 2020, perdendo contro l’Inghilterra in semifinale ai supplementari e dimostrando un’ulteriore superiorità nelle partite di UEFA Nations League, battendo squadre come la Francia.

La Tunisia non è da prendere alla leggera, però, avendo vinto la Kirin Cup all’inizio di questa estate, battendo il Giappone in finale, mentre ha giocato bene anche l’ultima amichevole in vista del torneo del Qatar, vincendo sull’Iran con 2: 0 in un display assicurato.

Il ritorno del danese Christian Eriksen, che ha avuto un collasso e ha dovuto sottoporsi a rianimazione cardiopolmonare durante una partita di Euro 2020 contro la Finlandia, in un torneo importante motiverà sicuramente ulteriormente i danesi.

Messico vs Polonia (17 CET)

Il Messico giocherà la settima Coppa del Mondo consecutiva, ciascuna delle quali si concluderà negli ottavi di finale.

Il loro primo compito al torneo di quest’anno sarà smorzare la minaccia del talismano polacco Robert Lewandowski, che cercherà di segnare il suo primo gol in una Coppa del Mondo quando le squadre si incontreranno allo stadio 974 di Doha per quello che si ritiene essere un incontro molto ravvicinato. abbinare.

L’attaccante del Barcellona è una minaccia di livello mondiale, tuttavia, avendo segnato nove gol con quattro assist nelle qualificazioni, e i suoi 13 coinvolgimenti diretti sono stati il ​​doppio rispetto a qualsiasi altro compagno di squadra.

Francia vs Australia (20 CET)

Proprio come ai Mondiali del 2018, vinti dalla Francia, i Bleus inizieranno la loro fase a gironi con una partita contro l’Australia. I Socceroos “senza stelle” promettono di non essere un pushover, avendo goduto di un buon stato di forma negli ultimi tempi.

Nel frattempo, i fan francesi sempre in attesa sperano che i recenti problemi di infortunio che hanno escluso artisti del calibro di Karim Benzema, Paul Pogba e N’Golo Kante non si dimostreranno decisivi nel loro percorso verso la ripetizione della gloria.

La Francia è la terza squadra più preziosa al mondo, stimata in 1,34 miliardi di euro per la sua squadra. L’attaccante del Paris St Germain Kylian Mbappe, che è stata una delle stelle emergenti del torneo 2018, è il loro miglior giocatore con un valore di 185 milioni di euro.

Cosa è successo lunedì ai Mondiali?

L’Inghilterra ha battuto l’Iran 6-2 dopo i due gol dell’ala dell’Arsenal Bakayo Saka e uno della stella del Borussia Dortmund Jude Bellingham, dell’attaccante del Chelsea Raheem Sterling, dell’attaccante del Manchester United Marcus Rashford e di Jack Grealish del Manchester City.

L’iraniano Mehdi Taremi, attaccante del Porto, ha segnato due gol, mentre il portiere Beyranvand è stato eliminato per un trauma cranico. Il suo sostituto ha poi subito tre gol nel primo tempo.

L’Olanda ha vinto 2-0 contro il Senegal con due gol nel secondo tempo di Cody Gakpo e Davy Klaassen, che hanno segnato nel recupero. Entrambe le squadre sono senza i loro giocatori chiave per il torneo, Memphis Depay e Sadio Mane.

Stati Uniti e Galles pareggiano 1-1. Il primo ha ottenuto un gol dall’esterno del Lille Timothy Weah nel primo tempo, mentre il secondo ha visto segnare un gol dall’attaccante veterano e giocatore del Los Angeles FC Gareth Bale ai rigori.

Quali sono i principali punti di discussione finora?

La squadra iraniana ha rifiutato di cantare l’inno nazionale del paese prima del calcio d’inizio, in un gesto visto come una dimostrazione di sostegno al movimento di protesta antigovernativo in patria, che è stato duramente represso dalle autorità.

L’Inghilterra è stata tra le sette squadre europee – insieme a Galles, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Germania e Danimarca – a dire che i loro capitani non avrebbero indossato la fascia “One Love” per mostrare sostegno alla comunità LGBT dopo che la FIFA ha minacciato di emettere giallo Carte a qualsiasi giocatore che ne indossi una in Qatar, dove l’omosessualità rimane illegale.

Le federazioni calcistiche nazionali si sono dichiarate “frustrate” dall’azione “senza precedenti” della FIFA, affermando in una dichiarazione congiunta “non possiamo mettere i nostri giocatori in una posizione in cui potrebbero affrontare sanzioni sportive comprese le ammonizioni”.

Il Galles ha fatto la sua prima apparizione ai Mondiali in 64 anni. Con una popolazione di poco più di tre milioni, il Galles è la più piccola nazione membro della FIFA a qualificarsi per la Coppa del Mondo di quest’anno: il Qatar ospitante ha ricevuto un posto automatico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *