Sciopero del NSW: infermiere e ostetriche abbandonano il lavoro per 24 ore

Infermiere e ostetriche scenderanno in piazza come parte di uno sciopero di 24 ore contro il tetto salariale e le condizioni del personale.

I membri della NSW Nurses and Midwives’ Association (NSWNMA) lasceranno il lavoro dal turno mattutino delle 7:00 mercoledì dopo ripetute richieste di personale sicuro, migliori condizioni di lavoro e retribuzione equa.

È la quarta volta in dodici mesi che il sindacato sciopera, dopo due anni di duro lavoro a causa della pandemia di Covid-19.

“Dal nostro primo sciopero in tutto lo stato, il 15 febbraio, infermiere e ostetriche hanno fatto di tutto per mettere l’assistenza ai pazienti al di sopra dei propri bisogni di base”, ha dichiarato il segretario generale della NSWNMA Shaye Candish.

“Turno dopo turno hanno continuato, gravati da scarsità di personale e continue richieste di straordinari”.

Infermiere e ostetriche si uniranno alle manifestazioni pubbliche che si terranno in tutto lo stato da Sydney ad Albury e da Broken Hill a Tweed Heads.

Il sindacato chiede al governo statale di eliminare il tetto ai salari degli operatori sanitari pubblici.

“Le prove dimostrano chiaramente che i limiti salariali stanno danneggiando i mezzi di sussistenza dei lavoratori del settore pubblico e i loro risparmi per la pensione, ed è ora che vengano aboliti”, ha affermato Candish.

Tutti i servizi di conservazione della vita saranno mantenuti negli ospedali pubblici e nei servizi sanitari durante lo sciopero.

“I nostri membri sono arrabbiati e sconvolti, sapendo che così tanti colleghi con anni di esperienza clinica si stanno trasferendo per lavorare da uno stato all’altro o scelgono di lasciare la professione”, ha dichiarato l’assistente del segretario generale dell’NSWNMA Michael Whaites.

“Infermiere e ostetriche hanno sopportato tre anni di pandemia caotica e dirompente, ma sono state oberate di lavoro e sottovalutate da questo governo per molto più tempo”.

L’NSWNMA continuerà a incontrarsi con il governo del NSW per discutere le richieste dei membri per rapporti di personale sicuri e migliori condizioni di lavoro.

Originariamente pubblicato come Infermiere e ostetriche scioperano per la quarta volta chiedendo salari e condizioni migliori

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *