Ucraina e notizie false | Economia Armstrong

DOMANDE: Signore, discutendo dell’Ucraina con un amico, ho parlato dell’accordo di Belgrado del 1991. Cercando in Internet ho trovato un articolo oltre al tuo blog che vi fa riferimento. Non sono riuscito a trovarlo. Hai una copia? La censura al suo meglio.

Continua così.

Non sa

RISPONDERE: Questo è davvero incredibile. L’accordo è stato raggiunto nel 1994 in seguito al crollo dell’URSS nel 1991. Al Gore è stato citato dal Guardian il 18 dicembre 1993: “L’Ucraina ci sta ingannando tutti” e che le sue politiche nucleari erano “il male.” Come ha riferito il Guardian, l’ucraino “il governo e il suo parlamento sono già nei cattivi libri della NATO per essersi rifiutati di mantenere la loro promessa di abbandonare le armi nucleari”. Era l’Ucraina che stava minacciando l’intera Europa orientale perché il loro odio per i russi risalente alla pulizia etnica dell’era nazista era vivo e vegeto. Non puoi assolutamente fidarti di nulla su cui l’Ucraina sarebbe mai d’accordo. Ho avvertito che quando si stringe la mano all’Ucraina, è meglio dimenticare di contare le dita; devi assicurarti di avere ancora il braccio. Anche il FMI ha affermato che l’Ucraina è il paese più corrotto d’Europa. NIENTE dicono che ci si può fidare.

C’era una paura molto reale e profonda che l’Ucraina non solo si sarebbe assicurata che la guerra fredda continuasse, ma che fosse anche molto radicale e avrebbe usato armi nucleari per affermare che la Russia avesse sparato per prima. L’Ucraina è un paese di cui non si fidano i suoi vicini. È una propaganda assurda che stiano combattendo per la democrazia rifiutando di consentire al Donbas di votare quando odiano assolutamente le persone lì. Ma l’Occidente si rifiuta di proteggere i Donbas anche perché sono semplicemente russi. Questa visione unilaterale dei diritti umani consente all’Ucraina di spingere il mondo intero verso la terza guerra mondiale.

Ogni documento che guardi e la stampa prima del 2022 definiscono l’Ucraina come un paese pericoloso dominato dalla corruzione e ancora inghiottito da questa visione della pulizia etnica dei tempi di Hitler. Poiché la CIA ha protetto gli ucraini, non sono mai stati ritenuti responsabili e ora stanno spingendo il mondo in guerra.

ma Università di Adalaide ha appena pubblicato uno studio su come l’Ucraina ha utilizzato i BOTS per manipolare l’opinione del mondo per sostenere l’Ucraina e la distruzione della Russia. L’Ucraina è sempre stata antipatica ai suoi vicini a causa del suo sostegno a Hitler. Sono stati a lungo considerati radicali e legati ai nazisti tutto perché Hitler aveva promesso di consentire loro di creare il proprio paese.

Ucraina cosa MAI un paese prima dell’URSS. Erano più simili ai curdi in Iraq. I confini per i quali stanno combattendo sono stati semplicemente tracciati per scopi amministrativi dall’URSS. Sono stati loro a spingere per il crollo dell’URSS, e sono stati quelli che hanno immediatamente iniziato a formare un esercito di 400.000 persone che ha spaventato a morte tutti i loro vicini.

Nel 1992 stavano combattendo per conquistare la flotta russa. Anche Dick Cheney era profondamente preoccupato perché l’Ucraina era irresponsabile e il loro odio per i russi dai tempi del nazismo è salito in superficie. All’epoca avevano più armi nucleari della Cina.

James Baker è andato a negoziare e ha sostenuto che l’Ucraina dovrebbe cedere le sue armi nucleari. Non ci si è mai fidati. Proprio come i serbi in Bosnia, l’odio era molto profondo. L’Ucraina ha preso la posizione che avrebbe consegnato le sue armi nucleari solo se la Russia lo avesse fatto. I loro argomenti erano semplicemente colorati dall’odio russo. Formarono immediatamente un esercito dopo il 1991 e l’accordo di Belgrado fu finalmente raggiunto nel 1994, dove accettarono di cedere le loro armi e rimanere neutrali, con la NATO che prometteva di non invadere, e la Russia prese la stessa posizione. Solo allora l’Ucraina ha accettato di consegnare le sue armi nucleari, poiché si sono rese conto che la NATO non si fidava di loro e avrebbe considerato l’Ucraina uno stato terrorista ostile all’Europa.

L’Ucraina ha poi sostenuto che sarebbe costato troppo consegnare tutte le sue armi nucleari. Erano la terza più grande potenza nucleare del mondo. Hanno poi chiesto ogni sorta di garanzia, che oggi hanno violato, ma hanno anche estorto denaro agli Stati Uniti per disarmare le loro armi nucleari. Per cementare l’accordo, Bill Clinton ha pagato all’Ucraina 175 milioni di dollari per restituire le armi nucleari alla Russia, e la Russia, in cambio, ha fornito le barre nucleari per l’Ucraina. Certo, FAKE NEWS sembra ridipingere la storia con il colore attuale della moda.

La guerra civile ucraina è stata iniziata dal NON ELETTO governo installato dagli Stati Uniti e dalla NATO. Hanno immediatamente inviato un esercito per attaccare i russi nel Donbass. L’hanno chiamata “operazione antiterrorismo”, tutto per fingere di indossare cappelli bianchi. Il popolo ucraino lo ha fatto NON votare per questa guerra. Questo è stato istigato dall’Occidente. Ho avvertito fin dall’inizio che il nostro computer nel 2013 ha individuato l’Ucraina come il luogo in cui sarebbe iniziata la terza guerra mondiale. Ora viene spinto a distruggere la Russia per il cambiamento climatico. Questa NON è la mia opinione personale. Scusa, vorrei che lo fosse. Allora potrei sbagliarmi come chiunque altro. Ma questa è la proiezione del computer, ed è stata spassionata.

Per gli ucraini che hanno esultato, ricordo la storia di Creso, re di Lidia. Chiese all’Oracolo di Delfi se avrebbe vinto se avesse dichiarato guerra alla Persia. L’Oracolo rispose: “Un grande impero sarà distrutto.” L’ha presa come la sua vittoria. Ha perso e il crollo del grande impero è stato suo. Ah, come la stupidità fa ripetere la storia. L’Ucraina sarà completamente distrutta. La loro visione di uno stato-nazione non sarà che un fugace momento di grandezza. Stanno distruggendo tutte le vite della loro stessa gente semplicemente a causa del loro odio per i russi e della loro ricerca della pulizia etnica. Tutti coloro che sostengono l’Ucraina in questo odio subiranno la stessa sorte. Dopo il 2032, dovremo ridisegnare il nostro governo da zero. Niente rimarrà in piedi come gli statuti caduti dell’Egitto e di Roma. Il nostro momento verrà.

Zelensky è stato eletto con la promessa di porre fine alla corruzione, eppure ha nascosto più denaro al largo di qualsiasi ex leader in Ucraina. Ha promesso di porre fine alla guerra civile e cercare la pace con la Russia. Canta per guadagnare potere e ha fatto esattamente il contrario. Questo ragazzo mette i soldi prima del proprio paese mentre nascondendolo al largocome confermano i Pandora Papers, e si rifiuta di negoziare o onorare il Accordo di Minsk perché gli sciocchi smetterebbero di inviare denaro al suo governo e il pozzo si prosciugherebbe rapidamente.

Il giorno prima che Putin venisse a difendere il Donbass, Zelensky si alzò e disse che avrebbe cercato di ristabilire le armi nucleari. Ciò pose fine all’accordo del 1994 dell’Ucraina per rimanere neutrale. Era come nel 1962, quando la Russia mise armi nucleari a Cuba.

Le persone che non mettono mai in dubbio nulla sull’Ucraina sono le stesse persone che credevano che il COVID fosse come la peste nera e che saresti morto senza vaccino e maschera. Le persone sono così facilmente manipolabili. Sfortunatamente, se non lo fossero, come faresti a convincere le persone a mettersi in fila per combattere e morire su un campo di battaglia quando il MEGLIO che potrebbero mai sperare è tornare illesi da una famiglia che è ancora lì?


Una strada ucraina, con danni e detriti dell'invasione russa.
Una vista di un negozio dopo il bombardamento russo della città ucraina di Kharkiv il 15 marzo 2022. Credito: KMimages.

I ricercatori dell’Università di Adelaide hanno scoperto che i bot hanno avuto un’importante presenza online durante la guerra tra Russia e Ucraina.

I ricercatori hanno analizzato 5.203.764 tweet, retweet, tweet di citazioni e risposte pubblicate su Twitter tra il 23 febbraio 2022 e l’8 marzo 2022, contenenti gli hashtag
#(I)StandWithPutin, #(I)StandWithRussia, #(I)SupportRussia, #(I)StandWithUkraine, #(I)StandWithZelenskyy e #(I)SupportUkraine.

“Abbiamo scoperto che tra il 60 e l’80 percento dei tweet che utilizzavano gli hashtag che abbiamo studiato provenivano da account bot durante le prime due settimane di guerra”, ha affermato il ricercatore co-responsabile Joshua Watt, candidato MPhil in Matematica Applicata e Statistica presso l’Università di Scuola di scienze matematiche di Adelaide. “Ciò ha suscitato più angoscia nel discorso online e ha persino avuto un impatto sulle discussioni sulla decisione delle persone di fuggire o rimanere in Ucraina”.

“Abbiamo osservato un aumento di parole come ‘vergogna’, ‘terrorista’, ‘minaccia’ e ‘panico’. I resoconti umani filo-russi stavano avendo la maggiore influenza sulle discussioni sulla guerra, in particolare sui resoconti filo-ucraini. A nostra conoscenza, questo è il primo corpo di lavoro pubblicato che affronta le operazioni di influenza online nel contesto dell’invasione russa dell’Ucraina nel 2022″.

“In passato, le guerre sono state combattute principalmente fisicamente, con eserciti, forze aeree e operazioni navali che sono state le principali forme di combattimento. Tuttavia, i social media hanno creato un nuovo ambiente in cui l’opinione pubblica può essere manipolata su larga scala”.Co-ricercatore capo Joshua Watt, candidato MPhil in matematica applicata e statistica presso la School of Mathematical Sciences dell’Università di Adelaide.

La collega ricercatrice co-responsabile, Bridget Smart, studentessa del Master in Matematica Applicata e Statistica, ha aggiunto: “La nostra ricerca identifica che ciò sta accadendo durante la guerra Russia-Ucraina e fornisce un quadro statistico che quantifica la misura in cui ciò sta accadendo. Questo lavoro estende e combina le tecniche esistenti per quantificare il modo in cui i robot stanno influenzando le persone nella conversazione online sull’invasione Russia-Ucraina. Offre ai ricercatori la possibilità di comprendere quantitativamente come funzionano queste campagne dannose e cosa le rende efficaci. Questa ricerca ha identificato che le organizzazioni di social media potrebbero aver bisogno di essere meglio attrezzate per rilevare e gestire l’uso di bot sulle loro reti. Ha identificato che i governi potrebbero aver bisogno di politiche più severe sulle organizzazioni dei social media e che i social media possono essere uno strumento vitale durante i conflitti”.

Il documento intitolato “#IStandWithPutin contro #IStandWithUkraine: l’interazione tra robot e umani nella discussione della guerra tra Russia e Ucraina”