Come porre fine a un dibattito senza fine

Un lungo dibattito tra il lettore JohnH e chiunque altro su questo sito riguarda l’inflazione nel Regno Unito del 2015 (1) e (2) i salari reali, con JohnH che cita vari documenti. Ho ritenuto utile procurarmi I DATI DA SOLO per risolvere la questione. Di seguito sono riportati tre grafici del livello dei prezzi al consumo, dell’inflazione su base annua e del salario sgonfiato dell’IPC.

Figura 1: UK CPI (blu), HICP (marrone chiaro), su scala logaritmica. Fonte: ONS, Eurostat via FRED. L’ombreggiatura verde chiaro denota 2015M01-2015M12.

Sia l’IPC che l’IPCA sono più elevati nel 2015M12 rispetto al 2014M12. Si possono vedere queste stesse informazioni trasmesse in modo diverso guardando i valori dell’inflazione su base annua per il 2015M12.

Figura 2: Inflazione CPI nel Regno Unito su base annua (blu), inflazione IPCA (marrone chiaro). Fonte: ONS, Eurostat via FRED. L’ombreggiatura verde chiaro denota 2015M01-2015M12.

L’inflazione su base annua nel 2015 è stata dello 0,5% (utilizzando l’IPC) e dello 0,2% (utilizzando l’IPCA).

Pertanto, l’inflazione su base annua non è stata pari a zero o negativa nel 2015, anche se i singoli mesi potrebbero aver registrato letture negative su base mensile.

E i salari reali? Prendo la misura dell’OCSE della retribuzione oraria media nel settore privato (2015=100) e

Figura 3: Regno Unito Guadagno orario medio nel settore privato (2015=100) deflazionato dall’IPC, su scala logaritmica. Fonte: ONS, tramite FRED, OCSE e calcoli dell’autore. L’ombreggiatura verde chiaro denota 2015M01-2015M12.

I salari reali medi sono aumentati nel corso del 2015, da 98,4 nel 2014M12 a 100,1 nel 2015M12, ovvero l’1,6% in termini logaritmici.

Potrei azzardare a supporre che i salari reali siano aumentati perché l’output gap si è quasi dimezzato dal 2014 al 2015 (secondo le ultime stime FMI WEO). Si noti che l’inflazione era molto più alta nel 2016 (1,8% CPI a/a), eppure i salari reali sono aumentati dell’1,3%.

Mentre i salari reali sono aumentati nel 2015, ignorare il periodo più lungo di dati può significare che si può prendere l’aumento fuori dal contesto. Ecco il salario reale in un periodo che comprende l’inizio delle misure di austerità di Cameron.

Figura 4: Regno Unito Guadagno orario medio nel settore privato (2015=100) deflazionato dall’IPC, su scala logaritmica. Fonte: ONS, tramite FRED, OCSE e calcoli dell’autore. L’ombreggiatura verde chiaro denota 2015M01-2015M12. Linea tratteggiata rossa a giugno 2010 (discorso sul bilancio di Osborne).

Entro la fine del 2015, i salari reali erano diminuiti dell’1% rispetto all’annuncio di specifiche misure di austerità nel giugno 2010,

In conclusione: invece di citare numeri all’infinito (ad esempio, da anno a settembre), guarda i dannati numeri stessi. Puoi trovare quasi tutto ciò di cui hai bisogno in una delle fonti elencate in questo post del blog, “Data Source Compendium [Updated]”.

Inoltre, per salari medi, guadagni, ecc., che JohnH non riusciva a trovare prima, vedi questo post.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *