I fan dei 76ers inondano di fischi Ben Simmons dei Nets nella prima partita a Filadelfia

È una domanda a cui potremmo non avere mai una risposta: chi era più entusiasta del fatto che Ben Simmons fosse tornato a Filadelfia? il giocatore? O i fan dei 76ers?

La fine del suo periodo a Philadelphia non è stata delle migliori, poiché Simmons ha notoriamente perso una facile schiacciata durante le semifinali della Eastern Conference contro gli Atlanta Hawks nel 2021 che si è rivelata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. È stata l’ultima volta che avrebbe indossato la loro uniforme prima di essere ceduto ai Brooklyn Nets, che hanno viaggiato lungo la I-95 per affrontare i 76ers martedì sera.

Anche il tempo di Simmons a Brooklyn non è stato dei migliori. È tornato all’oscillazione della vita NBA dopo non aver visto il pavimento dopo lo scambio a causa di un infortunio alla schiena. Come sa fin troppo bene, però, i fan di Filadelfia sono una razza diversa. O ti amano o, beh, conosci l’altro lato della cosa.

CLICCA QUI PER ULTERIORI COPERTURE SPORTIVE SU FOXNEWS.COM

Ben Simmons, numero 10 dei Brooklyn Nets, reagisce durante la partita contro i Philadelphia 76ers nel secondo trimestre al Wells Fargo Center il 22 novembre 2022 a Philadelphia.
(Mitchell Leff/Getty Images)

Mentre i Nets hanno giocato a Filadelfia la scorsa stagione con Simmons nella squadra dopo lo scambio di successo di James Harden, non è stato in grado di giocare a causa del suo infortunio. Quindi questa è stata la prima partita in cui Simmons ha potuto confrontarsi con la squadra che lo ha arruolato per primo assoluto nel 2016.

Simmons è stato visto entrare tra la folla e scattare selfie, firmare autografi e parlare con un mix di fan di Sixers e Nets prima della partita. Tuttavia, quella era solo una minoranza. La maggior parte, rumorosa, glielo ha fatto sentire durante le presentazioni della squadra.

Quando il nome di Simmons è stato chiamato dall’annunciatore del discorso pubblico, una pioggia di fischi si è fatta strada mentre si asciugava i suoi compagni di squadra.

RETI FRUSTRATE, PREOCCUPATE PER LA DISPONIBILITÀ E LO SFORZO DI BEN SIMMONS: RAPPORTO

Potrebbe essere stato il carburante di cui Simmons aveva bisogno. Tornando alla partita precedente contro i Memphis Grizzlies, Simmons ha messo a segno la sua miglior partita con la maglia dei Brooklyn, segnando il record stagionale di 22 punti su 11 su 13 dal campo con otto rimbalzi, cinque assist e un recupero. Ha segnato la terza partita consecutiva che ha concluso con punti a doppia cifra.

Ben Simmons, #10 dei Brooklyn Nets, e Tobias Harris, #12 dei Philadelphia 76ers, dopo la partita del 22 novembre 2022 al Wells Fargo Center di Philadelphia.

Ben Simmons, #10 dei Brooklyn Nets, e Tobias Harris, #12 dei Philadelphia 76ers, dopo la partita del 22 novembre 2022 al Wells Fargo Center di Philadelphia.
(Jesse D. Garrabrant/NBAE tramite Getty Images)

Simmons lo ha fatto di nuovo sul Philly Hardwood, totalizzando 11 punti con 11 assist per una doppia doppia e sette rimbalzi. I suoi primi due tentativi di tiro libero gli hanno mandato più fischi, ma li ha colpiti entrambi, mandando un’alzata di spalle dopo il secondo anche al pubblico.

Tuttavia, sono stati i 76ers a prendere l’ultima parola alla fine della serata, poiché la battaglia serrata tra le due squadre si è conclusa con una vittoria di Philadelphia per 115-106 su Brooklyn.

BEN SIMMONS DICE DI ESSERE “GRATO” DI ESSERE TORNATO IN CAMPO DOPO IL DEBUTTO DEI RETI

Con Joel Embiid fuori, Tobias Harris è stato il capocannoniere della squadra con 24 punti su 10 su 21 dal campo con sei rimbalzi e tre assist, mentre De’Anthony Melton aveva 22 punti, di cui sei da tre punti realizzati.

Per i Nets, Kyrie Irving, che è stato reintegrato dopo la sospensione della squadra di otto partite la scorsa domenica, ha chiuso con 23 punti, anche se è andato 2 su 8 da tre punti. Ha segnato 10 tiri su 18 con due rimbalzi, due assist e due stoppate. Anche Kevin Durant ha chiuso con 20 punti, cinque rimbalzi e cinque assist.

Ben Simmons, numero 10 dei Brooklyn Nets, sta per l'inno nazionale prima della partita contro i Philadelphia 76ers il 22 novembre 2022 al Wells Fargo Center di Philadelphia.

Ben Simmons, numero 10 dei Brooklyn Nets, sta per l’inno nazionale prima della partita contro i Philadelphia 76ers il 22 novembre 2022 al Wells Fargo Center di Philadelphia.
(Jesse D. Garrabrant/NBAE tramite Getty Images)

La folla di Philly avrà un altro assaggio di Simmons e delle reti il ​​25 gennaio, quando Brooklyn tornerà nella città dell’amore fraterno.

CLICCA QUI PER OTTENERE L’APP FOX NEWS

Per Simmons, non c’è molto amore per andare in giro per il loro orgoglio e la loro gioia in un’uniforme dei Sixers.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *