Mondiali in Qatar: l’Inghilterra batte l’Iran 6-2, l’Olanda batte il Senegal 2-0, USA e Galles pareggiano 1-1

Cosa è successo lunedì ai Mondiali?

Inghilterra 6-2 Iran

  • L’Inghilterra ha battuto l’Iran 6-2 dopo i due gol dell’ala dell’Arsenal Bakayo Saka e uno della stella del Borussia Dortmund Jude Bellingham, dell’attaccante del Chelsea Raheem Sterling, dell’attaccante del Manchester United Marcus Rashford e di Jack Grealish del Manchester City.
  • L’iraniano Mehdi Taremi, attaccante del Porto, ha segnato due gol.
  • Il portiere iraniano Beyranvand è stato tolto infortunato dopo aver subito un trauma cranico. Il suo sostituto ha poi subito tre gol nel primo tempo.
  • La squadra iraniana ha rifiutato di cantare l’inno nazionale del paese prima del calcio d’inizio, in un gesto visto come una dimostrazione di sostegno al movimento di protesta antigovernativo in patria che è stato duramente represso dalle autorità.
  • In precedenza, l’Inghilterra era tra le sette squadre europee – insieme a Galles, Belgio, Paesi Bassi, Svizzera, Germania e Danimarca – a dire che i loro capitani non avrebbero indossato i braccialetti “One Love” per mostrare sostegno alla comunità LGBT dopo che la FIFA ha minacciato di Assegna cartellini gialli a qualsiasi giocatore che ne indossi uno in Qatar, dove l’omosessualità rimane illegale.
  • Le federazioni calcistiche nazionali si sono dichiarate “frustrate” dall’azione “senza precedenti” della FIFA, affermando in una dichiarazione congiunta “non possiamo mettere i nostri giocatori in una posizione in cui potrebbero affrontare sanzioni sportive comprese le ammonizioni”.

Olanda 2-0 Senegal

  • L’Olanda ha iniziato la sua campagna clandestina con una delle partite del girone più difficili contro i campioni d’Africa del Senegal.
  • Gli olandesi sono usciti in testa 2-0 con due gol nel secondo tempo di Cody Gakpo e Davy Klaassen, che hanno segnato nel recupero. La prima metà della partita del Gruppo A era terminata 0-0 all’Al Thumama Stadium e gli olandesi si sono pentiti delle occasioni perdute.
  • Gli olandesi sono privi di Memphis Depay, che è stato il capocannoniere della squadra durante la campagna di qualificazione ai Mondiali.
  • Anche al Senegal manca un giocatore chiave: l’ex attaccante del Liverpool Sadio Mane.
  • “Può aprire una partita e il Senegal sentirà davvero la sua mancanza, ma lo stesso vale per noi, ci manca il nostro capocannoniere e re degli assist”, ha detto il boss olandese Louis van Gaal, 71 anni, che ha annunciato l’anno scorso di avere la prostata cancro e ha ricevuto un trattamento con radiazioni.
  • Van Gaal è stato critico sull’assegnazione della Coppa del Mondo al Qatar, ma si è rifiutato di rispondere alle questioni politiche prima della partita di lunedì.
  • L’Olanda è una delle sette nazioni europee i cui capitani avevano programmato di indossare la fascia “One Love”, ma che lunedì hanno deciso di non farlo, a seguito della minaccia di sanzioni sportive da parte della FIFA.
  • “È con il cuore pesante che abbiamo… dovuto decidere di abbandonare il nostro piano”, ha detto la federazione calcistica olandese KNVB, aggiungendo di essere “profondamente delusa” e ora “guarderebbe con occhio critico al nostro rapporto con la FIFA”.

Stati Uniti – Galles 1-1

  • Stati Uniti e Galles pareggiano 1-1. Il primo ha ottenuto un gol dall’esterno del Lille Timothy Weah nel primo tempo, mentre il secondo ha visto segnare un gol dall’attaccante veterano e giocatore del Los Angeles FC Gareth Bale ai rigori.
  • Il Galles ha fatto la sua prima apparizione ai Mondiali in 64 anni. Con una popolazione di poco più di tre milioni, il Galles è la più piccola nazione membro della FIFA a qualificarsi per la Coppa del Mondo di quest’anno: il Qatar ospitante ha ricevuto un posto automatico.
  • Gli Stati Uniti sono tornati in azione per la Coppa del Mondo per la prima volta dal 2014.
  • “Le scuole si fermeranno per guardare le nostre partite”, ha detto il gallese Gareth Bale prima della partita, raggiante. “Quindi è solo uno di quei momenti che è un enorme pezzo di storia nel nostro paese, qualcosa che tutti abbiamo desiderato per molto tempo”.

Cosa è successo ai Mondiali di domenica?

Le ampie fasce di posti vuoti nella seconda metà hanno riassunto l’inizio deludente della squadra di calcio del Qatar alla sua prima Coppa del Mondo.

La serata è iniziata con oltre 67.000 tifosi, per lo più del Qatar, che hanno riempito il cavernoso Al Bayt Stadium, godendosi una cerimonia di apertura che ha mostrato il minuscolo emirato arabo a un pubblico globale 12 anni dopo aver vinto il diritto di ospitare il più grande evento di calcio.

Si è conclusa con la squadra sopraffatta del Qatar che arrancava fuori dal campo, assicurandosi il suo posto indesiderato nella storia del calcio e molti dei suoi fan sgomenti che erano scomparsi da tempo.

Il controverso torneo si è aperto domenica con i campioni della Coppa d’Asia 2019 che sono stati sconfitti in una sconfitta per 2-0 contro l’Ecuador, assicurando che una squadra ospitante abbia perso la sua partita di apertura per la prima volta in una Coppa del Mondo.

“Direi che ci siamo sentiti male (per i nostri tifosi)”, ha detto l’allenatore del Qatar Felix Sanchez. “Spero che nella prossima partita saranno più orgogliosi”.

Il capitano dell’Ecuador Enner Valencia ha segnato entrambi i gol della sua squadra nel primo tempo di una partita a senso unico che si è rivelata un esercizio di limitazione dei danni per il Qatar in una delle serate più importanti della storia della nazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *