Questo Ringraziamento è diverso per Jayden Barnes di Garfield e la sua famiglia

La casa di Barnes si sta preparando per le sue attività annuali del Ringraziamento. I sette ragazzi e ragazze, di età compresa tra i 22 ei 6 anni, partecipano al calcio di strada fuori dalla loro casa a Compton, con il padre Jamaal e la madre Leslie che servono come quarterback.

“Spero che si arrenderanno così continuerò a essere il campione del Ringraziamento”, ha detto Jamaal, l’allenatore di basket alla Garfield High.

“Questa casa è molto competitiva, non importa cosa sia”, ha detto Jayden, un ricevitore junior e difensore della squadra di calcio di Garfield. “Non ha mai perso. Bara sempre quando gioca. È così che vince”.

Sì, le chiacchiere sono iniziate prima che la Turchia e le patate dolci fossero servite.

Sfortunatamente, a Jayden è stato impedito di suonare nel classico per famiglie di quest’anno.

“Quest’anno è diverso”, ha detto Jamaal.

Jayden Barnes (10) di Garfield High fa un salto durante una partita.

(Jamaal Barnes)

La famiglia non sta correndo rischi con un campionato City Section Open Division in palio sabato al Valley College quando Garfield gioca contro il Lake Balboa Birmingham, quindi la minaccia di infortunio costringerà Jayden a scegliere da che parte stare. Qualcosa mi dice che la mamma sta ricevendo il suo sostegno, visto che cucina lei.

“Adoro gli ignami”, ha detto.

La famiglia Barnes si è radicata nell’esperienza sportiva di East Los Angeles anche se è arrivata per caso. Quando Jayden aveva 5 anni e cercava una squadra di calcio giovanile, il suo programma locale fallì. La squadra di East Los Angeles lo ha accettato e il resto è storia. Ha giocato per anni a calcio giovanile con più di una dozzina di giocatori di Garfield e ora sono nella posizione di essere i migliori nella sezione City.

“Stiamo pregando per un campionato City in casa”, ha detto Jamaal.

Jayden, un junior di 6 piedi e 170 libbre, guida la squadra con 29 ricezioni per otto touchdown. Ha anche sette intercettazioni.

Jamaal, il fotografo di famiglia, ha così tante foto dei suoi figli che praticano sport nel corso degli anni che potrebbe mettere insieme la sua rivista Sports Illustrated.

Jayden faceva parte del “breakfast club”, svegliandosi quando sentiva la sveglia di suo padre per allenarsi la mattina presto. È diventato un atleta eccezionale che recita nel calcio e nel basket.

“Non è mai stato difficile per me farlo allenare”, ha detto Jamaal. “Ti assillava, ‘Facciamo qualcosa oggi?’ “

Jayden Barnes con sua madre Leslie al Coliseum prima dell'East LA Classic.

Jayden Barnes con sua madre al Coliseum prima dell’East LA Classic.

(Jamaal Barnes)

Papà fa il tifo affinché la stagione calcistica di suo figlio non finisca questo fine settimana, anche se ciò significa che potrebbe non avere il suo playmaker All-City per diverse settimane. La figlia Jada, 15 anni, è una giocatrice del secondo anno di All-City per la squadra di basket femminile.

Sebbene altri fratelli abbiano frequentato La Verne Bonita, Jayden è cresciuto con i suoi amici di East Los Angeles.

“Mi sono circondato di un sacco di persone fantastiche”, ha detto. “C’è molta tradizione e tutti restano uniti”.

In particolare, la comunità esce per grandi partite, come contro il rivale Roosevelt nell’East LA Classic, che ha attirato una folla di 30.000 spettatori al Coliseum all’inizio di questa stagione. Garfield dovrebbe avere un’altra forte rappresentanza di fan al Valley College, facendo sentire Birmingham come se fosse un gioco di strada.

Giovedì mattina, Jayden si allenerà con la squadra di calcio, poi tornerà a guardare la battaglia familiare. Quindi è il momento di banchettare con la cucina di sua madre. Guarderanno il calcio in TV e faranno “chiacchiere per vedere chi riceve il cibo per primo”, ha detto Jayden.

Andrà tutto bene con la mamma, non importa chi vincerà la partita di calcio di strada.

“Lei è la nostra spina dorsale”, ha detto Jamaal. “A volte la lasciamo vincere in modo che possa preparare il nostro cibo con amore.”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *