“Regole progressive sugli OGM per aumentare la sicurezza alimentare”

Bayer Philippines Inc. (Bayer) spera che i regolamenti del governo nazionale per gli organismi geneticamente modificati (OGM) rimangano “progressivi” per garantire il rilascio tempestivo di nuove tecnologie per le sementi che potrebbero rafforzare la sicurezza alimentare del paese.

L’amministratore delegato di Bayer, Angel Michael Evangelista, ha affermato che le procedure normative del paese sulla biotecnologia sono “progressive” rispetto a quelle dei suoi omologhi Asean, fornendo agli sviluppatori di tecnologia un clima di ricerca e sviluppo efficiente.

“È progressivo rispetto all’Asean ed è positivo che sia così in modo da poter introdurre le nostre tecnologie biotecnologiche, come i nostri semi. In realtà è molto buono”, ha detto Evangelista al BusinessMirror a margine dell’apertura dell’ufficio multinazionale da 750 milioni di sterline a Taguig City.

Al momento, Bayer ha sul mercato due sementi biotecnologiche: DEKALB, una varietà ibrida di mais e Arize, una varietà ibrida di riso.

“Ci saranno nuovi prodotti in cantiere per entrambe le colture, che avranno nuove caratteristiche. [We will also have] prodotti per la protezione delle colture più progressivi”, ha affermato Evangelista.

Evangelista ha osservato che il nuovo ufficio dell’azienda contribuirà allo sviluppo dei suoi prodotti incentrati sull’agricoltura in quanto consente loro di condurre una collaborazione online più efficiente con gli agricoltori e gli sviluppatori di tecnologia.

Le Filippine all’inizio di quest’anno hanno rivisto le proprie procedure di regolamentazione della biotecnologia dopo anni di reclami e preoccupazioni da parte delle parti interessate del settore in merito alle ritardate approvazioni di nuove tecnologie. (Articolo correlato: https://businessmirror.com.ph/2022/01/03/phl-to-roll-out-in-2022-revised-biotech-setup-to-fast-track-approvals/)

Il mese scorso il governo nazionale ha approvato la propagazione commerciale della melanzana Bt, rendendola la terza coltura geneticamente modificata nel mercato commerciale interno dopo il mais Bt e il riso dorato.

Un rapporto del Global Agricultural Information Network (Gain) in precedenza ha elogiato l’approvazione della melanzana Bt, che era in lavorazione da più di un decennio, osservando che segnala l’impegno delle Filippine a porre fine alla fame e raggiungere la sicurezza alimentare attraverso la biotecnologia.

La melanzana Bt è stata la prima coltura geneticamente modificata ad essere approvata per la propagazione commerciale ai sensi delle regole biotecnologiche riviste delle Filippine, come stabilito nella serie circolare 1 del dipartimento congiunto del 2021.

Il rapporto Gain, preparato dallo United States Department of Agriculture-Foreign Agricultural Service a Manila, ha sottolineato che l’approvazione della melanzana Bt, resistente alla frutta e alla piralide, mostra l’impegno delle Filippine per porre fine alla fame e raggiungere la sicurezza alimentare.

“Con l’approvazione per la coltivazione commerciale, le Filippine saranno in una posizione migliore per raggiungere l’obiettivo di sviluppo sostenibile [SDG] 2: porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare e promuovere un’agricoltura sostenibile. Nello specifico, la melanzana Bt contribuirà al raggiungimento degli obiettivi 2.1, 2.3 e 2.4 nelle Filippine”, si legge nel rapporto.

Crediti immagine: www.dekalbasgrowdeltapine.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *