I flussi di “denaro caldo” diventano positivi a ottobre

Gli investimenti esteri registrati presso il Bangko Sentral ng Pilipinas (BSP) sono diventati positivi a ottobre, interrompendo una serie di deflussi netti di quattro mesi iniziata a maggio.

A $ 83 milioni, l’afflusso netto di “denaro caldo” è stato un’inversione rispetto al deflusso netto di $ 367 milioni di settembre, ha affermato il BSP in una nota.

Gli afflussi lordi di 645 milioni di dollari, mentre sono diminuiti del 27,7% su base mensile, hanno più che compensato i 561 milioni di dollari di deflussi lordi che sono scesi di un 55,4%.

Precedentemente chiamate investimenti di portafoglio estero, le transazioni rappresentano denaro straniero registrato presso il BSP tramite banche agenti autorizzate (AAB) che viene utilizzato per acquistare azioni, titoli di stato, depositi a tempo e strumenti simili.

Sono anche conosciuti come “denaro caldo” data la facilità con cui i fondi possono essere investiti e prelevati da un paese.

Ricevi le ultime notizie


consegnato nella tua casella di posta

Iscriviti alla newsletter quotidiana di The Manila Times

Registrandomi con un indirizzo e-mail, riconosco di aver letto e accettato i Termini di servizio e l’Informativa sulla privacy.

La maggior parte degli investimenti di ottobre i, o il 73,0%, è andata a titoli quotati alla borsa valori filippina, per lo più proprietà, banche, holding, alimenti, bevande e tabacco e telecomunicazioni. Il resto è stato investito in titoli di Stato in pesos (27 per cento) e altri strumenti (meno dell’1 per cento).

Gli investimenti del mese sono arrivati ​​principalmente da Regno Unito, Stati Uniti, Singapore, Lussemburgo e Hong Kong, che hanno rappresentato l’84,4% del totale.

Gli Stati Uniti, nel frattempo, hanno ricevuto il 67,7% del deflusso lordo.

Anno su anno, gli investimenti registrati sono diminuiti del 32,1%, mentre anche i deflussi lordi sono diminuiti del 52,1%. Anche l’afflusso netto di $83 milioni è stato un’inversione rispetto al deflusso netto di $221 milioni registrato nell’ottobre dello scorso anno.

Dall’inizio dell’anno, gli investimenti esteri registrati da BSP sono stati positivi con un afflusso netto di $ 305 milioni, un’inversione di tendenza rispetto al deflusso netto di $ 680 milioni registrato nel periodo comparabile del 2021.

La registrazione di investimenti esteri tramite AAB, ha affermato il BSP, “è facoltativa in base alle regole sulle transazioni in valuta estera (FX), essendo richiesta” solo se l’investitore o il suo rappresentante acquisterà FX da AAB e/o dalla loro controllata/affiliata valuta estera società per il rimpatrio del capitale e la rimessa degli utili che maturano sull’investimento registrato.”

“Senza tale registrazione, l’investitore straniero può ancora rimpatriare il capitale e rimettere i guadagni sul suo investimento, ma il FX dovrà provenire al di fuori del sistema bancario”, ha affermato la banca centrale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *