notizie di cricket; Victoria crolla un giorno dopo che 30 wicket sono caduti a SCG in due giorni

Prima di entrare nel MCG, lo skipper vittoriano Nic Maddinson ha attribuito il suo pessimo inizio di stagione nazionale ai “flussi” del cricket.

Quei flussi si sono trasformati in un’ondata di sforzi deludenti da parte dell’ex battitore del test e dei suoi compagni di squadra che ancora una volta non sono riusciti a fare i conti con un wicket che giovedì aveva più di una sfumatura di verde.

Dopo essere stati lanciati due volte per 195 corse, in totale, nel Queensland la scorsa settimana, incluso un primo inning di soli 63, i vittoriani, meno Peter Handscomb e Marcus Harris che hanno totalizzato più di 800 corse in questa stagione, sono crollati ancora una volta per essere tutti fuori per 121 prima del tè.

Negli ultimi tre inning di Shield, i Vics hanno perso 30 wicket per soli 316 run.

Prima dell’inizio del gioco c’è stata una presentazione emozionante quando l’ex apripista Matthew Elliot ha presentato a suo figlio, Sam, il suo primo cappellino vittoriano e il giovane veloce ha fatto la sua parte intrappolando entrambi gli apritori della Tasmania nei suoi primi tre over.

Ma i wicket non sono caduti così costantemente per gli ospiti che sono saliti a 4-102 sui ceppi, solo 223 punti segnati per la giornata evidenti di difficoltà di battuta.

Bowling prima, e con l’ex skipper del test Tim Paine relegato al 12° uomo per i visitatori, i veterani Tassie fast bowlers Jackson Bird (3-9) e Peter Siddle (2-25) hanno girato le viti su una squadra vittoriana che trasportava un altro primo giocatore in Campbell Kellaway e alcuni giocatori terribilmente fuori forma.

La scorsa stagione Travis Dean è stato giocatore dell’anno insieme a Shield, ma ha registrato una terza papera consecutiva diventando la prima vittima di Bird.

Maddinson poi andava e veniva in un modo che è diventato fin troppo familiare per un battitore che ha iniziato la stagione sperando di mettere il suo nome sul radar della selezione nazionale.

Invece il mancino è sulla buona strada per essere dimenticato essendo caduto in una cifra tre volte nei suoi sette inning di Shield finora che hanno prodotto solo 85 run.

“Questo è il cricket e a volte devi cavalcarne i flussi”, ha detto Maddinson della sua stessa corsa all’orrore.

“È deludente in termini di corse e il modo in cui ho iniziato… sembra passato molto tempo dall’ultima volta che ne ho fatte 100.

“Non penso che sia per mancanza di allenamento, sento di avere un metodo che funzionerà, a volte è solo il gioco”.

E il New South Wales rimane ancorato ai piedi della scala Sheffield Shield dopo essere stato distrutto dall’Australia occidentale in tre giorni all’SCG per aumentare la pressione sull’allenatore Phil Jaques.

La sconfitta di 133 punti significa che i Blues rimangono senza vittorie dopo cinque partite a seguito di un’altra disastrosa esibizione in battuta su un campo che ha offerto un sacco di rotazione e rotazione inversa per i giocatori di bocce che hanno approfittato del rimbalzo variabile su un mazzo asciutto.

Il giorno dopo la caduta di 20 wicket a Sydney, un attacco dell’Australia occidentale mancante di Jason Behrendorff, Jhye Richardson e Joel Paris ha fatto a pezzi i padroni di casa in 41 over per giustificare la loro posizione in cima alla classifica dopo cinque round.

I Blues sono stati espulsi per soli 134 dopo essere stati tirati per 93 mercoledì, con il debuttante Chris Green che ha segnato il massimo con 38 non eliminato con i suoi nove wicket per la partita.

Il NSW ha un’altra partita a partire dalla prossima settimana contro il Victoria prima che lo Sheffield Shield vada in pausa per il BBL, ed è in quel periodo che il futuro di Jacques verrà esaminato.

“È stato reso pubblico che Phil (Jaques) è nell’ultima stagione del suo contratto esistente”, ha dichiarato il CEO di Cricket NSW Lee Germon su Sky Sports Radio.

“È consapevole come chiunque altro che, con l’eredità e la storia dei Blues, come allenatore devi ottenere risultati e far crescere i giocatori.

“È sempre stato pianificato che ci sarebbe stata una revisione.”

Mentre il campo aveva i suoi gremlin, un paio di battitori del NSW rimarranno molto delusi dalla loro selezione di tiri con Dan Hughes intrappolato davanti che tentava una retromarcia mentre i Blues si sgretolavano per essere 6-85 a pranzo.

Le cose non sono andate molto meglio dopo pranzo poiché lo swing inverso di David Moody si è rivelato ingiocabile, con il seamer che ha rivendicato tre wicket tra cui un feroce yorker che ha rovesciato Mickey Edwards per terminare la partita.

La difesa del titolo del Western Australia è davvero sulla buona strada, con un paio dei loro giocatori non annunciati che si stanno facendo avanti per portare a termine il lavoro a Sydney.

Sam Fanning è stato l’unico battitore a passare 50 per la partita, mentre Corey Rocchiccioli, fuori fila, ha ottenuto le migliori cifre della sua carriera di prima classe con quattro wicket in ogni inning.

L’unico New South Welshman che avrebbe apprezzato ciò che ha visto è stato Nathan Lyon, che ha saltato la partita, ma apprezzerà le condizioni se il campo rimane lo stesso per il New Year’s Test.

************************************************** ***********************************

GIORNO 3 ALLA SCG

I brutti crolli in battuta sono diventati fin troppo regolari nello Sheffield Shield in questa stagione e ora nel NSW e possono essere aggiunti all’elenco con solo un rally in ritardo dall’Australia occidentale che evita un completo orrore per entrambe le squadre all’SCG.

Dopo aver attraversato i leader della classifica Western Australia per soli 233 su un campo rotante di Sydney il primo giorno, la squadra di casa è stata scossa dal veloce giocatore di bocce Matt Kelly che ha superato il primo ordine prima che fossero tutti fuori per soli 93 dopo pranzo il secondo giorno .

Ma data la loro possibilità di battere di nuovo, i visitatori sono stati anche vittime di un campo SCG che i giocatori del Test australiano incroceranno le dita è ricoperto di vegetazione e niente come il wicket servito quando giocheranno in Sud Africa a gennaio.

Il veloce veterano del NSW Chris Tremain ha sparato presto e WA è crollato a 3-6, poi 4-11 e 7-45 prima che D’Arcy Short (39 non eliminato) e Charlie Stobo (36) in coda fermassero il marciume.

Ma dopo che il loro stand di 60 run è stato terminato da Chris Green, che ha aggiunto cinque wicket del secondo inning a quattro nel primo, WA è stato rapidamente eliminato per 127

Tutto sommato ci sono stati 20 wicket presi per 220 corse sul mazzo SCG speziato che ha replicato alcuni degli altri difficili wicket che le squadre hanno incontrato in tutto il paese nella prima metà della stagione di Shield.

In precedenza, il rapido WA Matt Kelly ha catturato tre wicket all’interno dei primi 10 over dell’inning del NSW per averli 3-17 e poi 7-65 a pranzo prima che lo spinner Corey Rocchiccioli prendesse gli ultimi tre wicket, incluso Hughes per un 30 di squadra per respingere il squadra di casa in soli 38 over.

Lo sforzo debole con la mazza arriva dopo che anche il NSW è stato tirato per soli 76 in una partita di un giorno contro WA il mese scorso e 18 mesi dopo che sono stati espulsi per un record di 32 dalla Tasmania in una partita di Shield a marzo 2021.

Il NSW è stato espulso per meno di 70 anni quattro volte dall’inizio del secolo, inclusa l’eliminazione totale per soli 64 contro la Tasmania nel 2020.

Nell’ultimo round delle partite dello Shield, Victoria è stata eliminata due volte in due giorni dal Queensland, collezionando solo 63 nel primo inning.

Anche una formazione del Queensland con i battitori dei test Usman Khawaja e Marnus Labuschagne è stata espulsa per soli 97 in uno scontro contro WA a Perth.

Lo sforzo debole con la mazza arriva dopo che anche il NSW è stato tirato per soli 76 in una partita di un giorno contro WA il mese scorso e 18 mesi dopo che sono stati espulsi per un record di 32 dalla Tasmania in una partita di Shield a marzo 2021.

Il NSW è stato espulso per meno di 70 anni quattro volte dall’inizio del secolo, inclusa l’eliminazione totale per soli 64 contro la Tasmania nel 2020.

Nell’ultimo round delle partite dello Shield, Victoria è stata eliminata due volte in due giorni dal Queensland, collezionando solo 63 nel primo inning.

Anche una formazione del Queensland con i battitori dei test Usman Khawaja e Marnus Labuschagne è stata espulsa per soli 97 in uno scontro contro WA a Perth.

Ad Adelaide i battitori dell’Australia Meridionale hanno lottato per forzare un pareggio con il Queensland mentre le squadre si stringevano la mano il prima possibile nell’ultimo giorno del loro scontro.

La squadra di casa è stata in svantaggio fin dall’inizio, crollando sul 5-25 nella sessione di apertura del primo giorno all’Adelaide Oval, ma il loro secondo inning è stato più positivo con mezzo secolo di imbattibilità da Nathan McSweeney (77 non eliminato) e Jake Lehmann (68 non eliminato) li ha guidati fuori dalla zona di pericolo dell’ultimo giorno.

Quando è stato chiamato il sorteggio, SA era 3-246 nel suo secondo inning, 146 run davanti al Queensland senza alcuna prospettiva di risultato.

Lehmann, che era il capitano della squadra in assenza di Travis Head, ha detto che si trattava di portare “grintosi” mentre continuavano a cercare la loro prima vittoria della stagione.

“È sempre stato difficile giocare una marca positiva di cricket quando sei 5-25 nella prima sessione del primo giorno”, ha detto.

“Da allora abbiamo avuto alcune belle chiacchierate sul tentativo di essere un po’ più grintosi, un po’ più orientati alla squadra, guidarlo davvero, e spero che tu possa vederlo fino a questa battuta oggi.

“Speriamo che siano buoni passi avanti”.

******************************

giorno 1

Rifiutare un lucroso giorno di paga ad Abu Dhabi per la possibilità di un debutto tardivo allo Sheffield Shield si è rivelata una mossa d’oro per il cannone T20 giramondo a noleggio Chris Green.

L’abbondanza di cricket giocato, incluso lo scontro XI di un Primo Ministro con le Indie Occidentali in tournée, gli over internazionali limitati e le imminenti partite di prova ha fornito una catapulta per alcuni in tutto il paese nelle loro squadre statali.

Green, 29 anni, frequentatore perenne e ricercato dei tornei T20 in tutto il mondo, desiderava indossare abiti bianchi e indossare il suo primo “baggy blue” dopo essere stato incluso nella squadra del NSW per lo scontro SCG con l’Australia occidentale.

E dopo aver preso 4-20 nella sua partita casalinga di un giorno in più di quattro anni la scorsa settimana, Green era di nuovo nei wicket con la palla rossa, prendendo i primi tre wicket WA all’SCG, poi ne ha aggiunti un quarto quando aveva Josh Philippe si è imbattuto in una svolta da star.

Green, che ha deciso di non giocare nel campionato T10 quest’anno quando gli è stato detto che poteva essere in fila per un debutto nel NSW, è stato uno dei due nuovi spinner scatenati con il leg-spiner Toby Gray che giocava anche su un wicket seriamente rotante a Sydney.

Tra di loro la coppia di tweaker ha preso sette wicket per tirare i leader della scala WA per 233, Green 4-71 e Gray 3-58 nel giorno di apertura.

Ad ADELAIDE, l’ex apripista del test Joe Burns non è riuscito a raggiungere la perfetta celebrazione nella 100a partita di Shield per il Queensland quando è stato eliminato per 85.

Burns, 33 anni, che ha fatto un secolo al suo debutto con lo Shield per i Bulls contro gli stessi avversari nella stessa sede nel 2011, stava navigando verso una ventesima tonnellata di prima classe prima che il suo soggiorno di 237 palline fosse terminato.

Il Queensland sembrava allontanarsi dal primo inning totale di 240 di SA prima che Nathan McAndrew riportasse i redbacks alla gara con un raggio di cinque wicket.

Il lanciatore veloce ha segnato 5-83 per ridurre gli ospiti da 4-213 a tutti fuori 342, un vantaggio di 105 che la squadra di casa ha iniziato bene a riprendere.

Quando la pioggia ha interrotto il gioco alla fine del terzo giorno, SA era 1-69 e aveva bisogno di impostare qualcosa per il Queensland da inseguire nell’ultimo giorno all’Adelaide Oval.

Originariamente pubblicato come Sheffield Shield: Victoria crolla dopo che 30 wicket sono caduti a SCG in due giorni

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *