Risultati Coppa del Mondo 2022, punteggi in tempo reale, calendario: Cristiano Ronaldo Portogallo v Ghana, Breel Embolo

Svizzera 1-0 Camerun

Uruguay-Corea del Sud 0-0

Portogallo 3-2 Ghana

Brasile 2-0 Serbia

SCORRI IN BASSO PER TUTTE LE ULTIME NOTIZIE DAL QATAR

Cristiano Ronaldo è rimasto sbalordito dopo che un giocatore ghanese ha rubato la sua iconica celebrazione “Siu” durante la partita del Gruppo H di venerdì.

Ronaldo è stato visibilmente sorpreso sulla panchina portoghese dopo che Osman Bukari ha festeggiato il suo gol all’89’ in perfetto stile Ronaldo.

“Quel giocatore del Ghana che ha fatto il siu è il mio nuovo giocatore preferito”, ha scritto un fan su Twitter.

Un altro sostenitore ha detto di essere stato “affascinato dalla leggerezza”, mentre uno ha detto che Bukari era “il nuovo presidente del Ghana ora”.

Qualunque cosa tu pensi, è chiaro che Ronaldo non è rimasto impressionato.

La leggenda del Portogallo ha aperto le marcature in un selvaggio secondo tempo dopo 65 minuti dal dischetto.

Andre Ayew ha pareggiato per il Ghana otto minuti dopo, ma i gol di Joao Felix e Rafael Leao hanno assicurato che il gol di Bukari fosse solo una consolazione per il Ghana.

7:31: BLUE SAMURAI FISSA UN NUOVO OBIETTIVO DOPO IL BOILOVER

AFP

Giovedì, l’allenatore del Giappone Hajime Moriyasu ha ricevuto una doccia a sorpresa da un irrigatore di campo, ma non ha smorzato il suo umore dopo la splendida vittoria della sua squadra sulla Germania.

I Blue Samurai hanno battuto in rimonta i quattro volte campioni del mondo per 2-1 nell’esordio del Gruppo E mercoledì e puntano ora a un posto negli ottavi di finale, con il Costa Rica come prossimo avversario.

Moriyasu ha guidato la sua squadra in un allenamento giovedì pomeriggio e ha ricevuto un inaspettato ammollo quando un irrigatore lo ha inzuppato mentre parlava con i giornalisti.

L’allenatore ha riso della sua doccia mattutina, ma ha avvertito i suoi giocatori di non lasciarsi trasportare dal loro storico trionfo.

“Tutto ciò a cui pensiamo è la prossima partita che abbiamo davanti, come facciamo sempre”, ha detto Moriyasu, sottolineando che la partita con la Germania era già nel passato.

“Nel giorno di una partita festeggiamo se vinciamo o ci sentiamo frustrati se perdiamo, ma pensiamo sempre alle cose che avremmo potuto fare meglio e iniziamo a prepararci per la prossima partita in modo positivo”. Moriyasu ha detto che battere la Germania ha dato al Giappone “tranquillità” per la partita di domenica contro il Costa Rica, battuto 7-0 dalla Spagna all’esordio.

Il Costa Rica deve vincere per ravvivare le proprie possibilità di raggiungere gli ottavi di finale e il difensore del Giappone Yuto Nagatomo ha detto che la sua squadra attenderà di sfruttare eventuali lacune che si lasciano alle spalle.

Nagatomo crede che il Giappone sia diventato una squadra versatile che ora è “difficile da capire per gli avversari”.

“Tatticamente, siamo diventati una squadra in cui non sembrerebbe strano se qualcuno di noi giocasse in qualsiasi posizione”, ha detto.

“Penso che siamo diventati difficili da analizzare per i nostri avversari, quasi come un camaleonte”.

Il Giappone ha dovuto scavare in profondità per rimanere in partita contro i tedeschi, rimontando dall’1-0 alla vittoria con i gol dei sostituti Ritsu Doan e Takuma Asano.

Il risultato mette il Giappone al posto di guida per rivendicare un posto negli ottavi di finale, ma non sarà sufficiente per soddisfare le loro ambizioni.

“È stato un grande risultato per il calcio giapponese, ma non abbiamo ancora cambiato la storia”, ha detto Doan.

“Il nostro obiettivo minimo è raggiungere i quarti di finale ed è quello di cui abbiamo parlato come squadra”.

7:10: VAN GAAL ABBRACCIA IL SENEGAL JOURNO DOPO PRESSER

L’allenatore dell’Olanda Louis van Gaal ha esaudito il desiderio di un abbraccio di un giornalista durante una commovente conferenza stampa ai Mondiali.

Un giornalista senegalese, secondo quanto riferito Papa Mahmoud Gueye, ha detto al leggendario allenatore in una[conferenzadistampa:”Sonoungiovanegiornalistanonhounadomandapertevogliosolodirtichesonoungrandedite”[conferenzadistampa:”Sonoungiovanegiornalistanonhounadomandapertevogliosolodirtichesonoungrandedite”[ressconference:“IamayoungjournalistIdon’thaveaquestionforyouIjustwanttotellyouI’mabigfanofyou”[ressconference:“IamayoungjournalistIdon’thaveaquestionforyouIjustwanttotellyouIamabigfanofyou”

van Gaal avrebbe detto al giornalista: “Voglio darti un grande abbraccio. Perché mi piace che tu lo dica e lo dico sul serio. Questo non accade spesso. “Quindi ci daremo un grande abbraccio dopo.”

E non ha deluso, con la coppia che si è riavvicinata e si è abbracciata al termine della conferenza stampa.

6:45: IL CAPO DELL’AFC RESPINGE LE PREOCCUPAZIONI DEL QATAR

Giovedì il capo della Confederazione calcistica asiatica ha respinto le critiche sul record dei diritti umani del Qatar, che ospita la Coppa del mondo, elogiando invece l’organizzazione del torneo da parte del paese del Golfo.

Il Qatar è stato oggetto di un crescente controllo sui suoi diritti, in particolare sul trattamento riservato ai lavoratori migranti, alle donne e alla comunità LGBTQ, da quando ha vinto la gara per ospitare il massimo torneo di calcio.

Il capo dell’AFC, lo sceicco Salman bin Ibrahim Al-Khalifa, un membro della famiglia regnante del Bahrain, è apparso giovedì per lanciare un duro attacco ai critici del Qatar nei commenti ai giornalisti, evocando il proverbio arabo “i cani abbaiano ma la carovana va avanti”.

Sebbene non abbia fatto esplicita menzione della prima parte del proverbio, il suo commento è sembrato respingere le critiche al Qatar definendole “abbaiare”, pur elogiando le prestazioni del paese nell’ospitare l’evento.

“L’organizzazione è luminosa, l’ambiente è positivo”, ha detto.

“I nostri fratelli (del Qatar) non hanno mancato di fornire le strutture e gli stadi e credo che sarà uno dei tornei di maggior successo”.

Il Qatar ha ripetutamente accusato i suoi critici di “doppi standard” e persino di “razzismo”, indicando le loro recenti riforme del diritto del lavoro come segni di miglioramento.

L’ultimo scontro sulle critiche ai diritti è arrivato mercoledì quando i giocatori tedeschi si sono coperti la bocca in una protesta contro la decisione della FIFA di vietare i braccialetti a tema arcobaleno ai Mondiali di quest’anno.

6:00: MESSAGGIO DI LEGGENDA AI FAVORITI DEL TORNEO

Giovedì, la leggenda del calcio Pele ha tenuto un discorso di incoraggiamento virtuale pre-partita al Brasile, mentre la nazionale si preparava al debutto in Coppa del Mondo, dicendo loro: “Portate a casa questo trofeo”.

Mentre i cinque volte campioni si preparavano a scendere in campo per la partita d’esordio contro la Serbia, l’icona 82enne ha pubblicato su Instagram una serie di foto delle sue passate glorie ai Mondiali, dicendo a Neymar e ai suoi compagni di squadra: “Oggi iniziamo a scrivere una nuova storia”.

“Saremo più di 200 milioni di cuori che battono all’unisono, vibrando a ogni successo della nostra ‘Selecao'”, ha scritto Pelé, l’unico giocatore nella storia a vincere tre Mondiali.

“Dobbiamo rispettare e giocare ogni partita con l’obiettivo di una finale. È importante giocare bene, sì, ma è fondamentale anche lasciare tutto in campo.

“Invio queste immagini per ispirarvi ragazzi… vi mando tutte le energie positive. Sono sicuro che avremo un lieto fine. Dio vi benedica. Porta a casa questo trofeo.” Considerato da molti dei più grandi calciatori di tutti i tempi, Pelé ha avuto una serie di problemi di salute negli ultimi anni, ma rimane attivo sui social media.

Il Brasile è in azione dalle 6:00 (AEDT) nel suo primo torneo contro la Serbia.

AGGIORNAMENTO DELLE 5:00: I FAN HANNO COLPITO ALLA “FUN POLICE” DEL QATAR

I funzionari del Qatar hanno scatenato la furia dopo aver staccato la spina alle feste prima di mezzogiorno prima della partita decisiva del Galles con l’Iran.

I padroni di casa della Coppa del Mondo hanno imposto un divieto dell’ultimo minuto di bere presto, soffocando i piani gallesi per una festa alcolica pre-partita.

Circa 1.200 tifosi del Galles hanno gremito le feste prima e dopo la partita per la loro partita negli Stati Uniti all’hotel InterContinental di Doha lunedì sera.

E i sostenitori si aspettavano un altro jamboree quando si riuniranno per lo scontro con l’Iran venerdì.

Ma i loro festeggiamenti sono stati annullati con un preavviso di sole 24 ore, dopo che i funzionari del Qatar hanno vietato l’alcol prima di mezzogiorno.

La notizia interesserà i tifosi australiani con piani simili poiché lo scontro dei Socceroos con la Tunisia è previsto per le 13:00 ora locale.

Il sostenitore gallese Peter Humphreys, 61 anni, ha dichiarato: “La divertente polizia ha colpito ancora, ma non sorprende.

“Se possono bandire Budweiser per il torneo, allora che possibilità hanno alcuni coraggiosi Taff di bere qualcosa prima della partita?

“Fortunatamente siamo in grado di creare la nostra atmosfera, ma sarebbe bello avere una birra per calmare i nervi”.

Peter ha rivelato di aver pagato £ 79 per il biglietto per la festa pre-partita che includeva cinque pinte di birra e un curry, ma ora potrà trasferirlo solo a una festa dopo la partita.

L’organizzatore Leigh James dell’ente di beneficenza per i fan Gol Cymru ha detto ai possessori di biglietti: “L’hotel ha discusso con le autorità del Qatar durante la notte e sfortunatamente, come è con il Qatar, è stato imposto un cambiamento e ora non possiamo più servire alcolici prima di mezzogiorno di venerdì. “

Paul Corkrey, della Wales Football Supporters’ Association, si è detto “deluso” dalla decisione del Qatar di apportare il cambiamento.

Ha detto: “C’è una cosa al riguardo: sono coerenti, cambiano costantemente le regole.

“Non c’è molto che possiamo fare, davvero, solo dire che siamo davvero delusi.

“Molti fan sono da soli, in uno o due, e vanno a queste cose per compagnia e stare con i loro amici o per incontrare nuove persone.

“È un vero peccato perché le strutture, il luogo, il tempo, il fatto di poter vedere tre o quattro partite in un giorno è positivo. Ma continuano a fare cose negative di tanto in tanto.

12:05 LA VERITÀ DIETRO LA NON CELEBRAZIONE DI SWISS STAR

Breel Embolo ha segnato contro il suo paese natale quando la Svizzera ha sconfitto il Camerun per 1-0, iniziando con successo la sua campagna di Coppa del Mondo giovedì.

Embolo ha segnato al 3′ della ripresa all’Al Janoub Stadium, quando la Svizzera si è assicurata tre punti fondamentali in un girone che comprende Brasile e Serbia, favorite del torneo.

Il Camerun ha perso le ultime otto partite di Coppa del Mondo risalenti al 2002. Roger Milla è stato premiato prima del calcio d’inizio come il marcatore più anziano nella storia della Coppa del Mondo, un ricordo delle glorie passate per il Camerun che ha vinto solo una partita da quando ha raggiunto i quarti di finale 32 anni fa.

L’allenatore del Camerun Rigobert Song, che ha giocato quattro Mondiali, tra cui quello con un 42enne Milla nel 1994, ha optato per Eric Maxim Choupo-Moting in forma per guidare l’attacco al posto del solito capitano Vincent Aboubakar.

Le squadre africane avevano iniziato in modo incoraggiante in Qatar dopo che tutte e cinque le squadre non erano riuscite a superare la fase a gironi nel 2018, ma il Camerun si pentirà di non aver fatto più di un primo tempo controllato.

Bryan Mbeumo ha sparato a Yann Sommer dopo un superbo passaggio filtrante di Martin Hongla prima che Karl Toko Ekambi si avventasse sulla ribattuta.

Sommer è poi sceso in basso per parare da Choupo-Moting dopo aver allontanato la palla da Manuel Akanji, anche se contro l’attaccante del Bayern Monaco è stato commesso un discutibile fallo.

Silvan Widmer ha effettuato una sfida fondamentale per impedire a Toko Ekambi di trasformare in rete un cross di Collins Fai e Sommer ha respinto un tiro debole di Hongla.

Akanji ha lanciato un’occhiata all’angolo quando il Camerun si è spento allo scadere del primo tempo, ma non c’è stata nessuna via di fuga quando sono stati sorpresi di nuovo a sonnecchiare all’inizio del secondo tempo.

Granit Xhaka e Remo Freuler hanno deviato a lato sulla destra per Xherdan Shaqiri il cui cross basso in area è stato spazzato a casa da uno smarcato Embolo, che ha scelto di non festeggiare contro il suo paese natale.

Choupo-Moting si è fatto strada ordinatamente oltre un paio di difensori in area, ma non è riuscito a battere Sommer da posizione angolata.

Andre Onana ha tenuto in partita il Camerun con un brillante stop a negare Ruben Vargas che si è ritrovato completamente libero in una copia quasi carbone del gol di Embolo.

Solo un muro disperato ha impedito ad Haris Seferovic di aggiungere un secondo nel finale. Song ha detto che la classifica non ha significato nulla per il torneo, ma l’ottava presenza del Camerun alla Coppa del Mondo rischia di essere breve con le partite in arrivo contro Serbia e Brasile

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *