I caricatori sperano di ottenere di più da Keenan Allen contro i cardinali

Il primo passaggio è andato a Keenan Allen per 17 yard e il primo terzo down è stato convertito da Mike Williams con una presa di 15 yard.

I Chargers hanno riaccolto i loro primi due ricevitori larghi lo scorso fine settimana contro Kansas City e, anche se solo brevemente, l’attacco è sembrato di nuovo potente quando hanno segnato su quattro dei cinque possedimenti del primo tempo.

“Keenan e Mike fanno quello che fanno per un motivo, giusto?” centro Corey Linsey ha detto. “Guadagnano 20 milioni di dollari o qualsiasi altra cosa [per season] perché sono incredibili. Sono creatori di differenza. Quindi, essendo loro che fanno la differenza, apre l’intera offesa “.

Williams ha aggravato la sua distorsione alla caviglia alta al suo unico ricevimento, concludendo rapidamente la sua serata contro i Chiefs. Ha saltato gli ultimi due giorni di allenamento, mettendo seri dubbi sulla sua disponibilità domenica quando i Chargers giocheranno in Arizona.

Allen, che ha combattuto un problema al tendine del ginocchio subito nell’apertura della stagione, ha concluso con cinque catture per 94 yard in una prestazione che l’allenatore Brandon Staley ha detto “ha sicuramente superato le mie aspettative”.

Mentre si preparano ad affrontare i Cardinals, i Chargers possono considerare positivo il fatto che Allen sia emerso in buona salute e progetti di essere a pieno titolo.

“A volte è solo una sensazione di fiducia avere quei due nella calca”, ha detto il coordinatore offensivo Joe Lombardi. “Penso che in un certo senso permei l’intera confusione quando quei ragazzi sono lì dentro. Fa sentire tutti meglio. … Fa la differenza, di sicuro.

Il momento clou per Allen è arrivato negli ultimi quattro minuti del gioco quando, al terzo e 18, è scattato sul lato destro ed era dall’altra parte di una bomba da 46 yard di Justin Herbert.

La situazione era così disperata che Lombardi l’ha definita una commedia “terza e californiana”, un riferimento che ha portato con sé dal suo precedente lavoro a New Orleans. “Solo per sempre”, ha spiegato Lombardi. “Terzo ed extra lungo.”

La cattura di Allen ha aiutato a creare un passaggio di touchdown di sei yard da Herbert a Joshua Palmer mentre i Chargers hanno preso un vantaggio nel finale che Patrick Mahomes di Kansas City ha rubato appena un minuto dopo con una vittoria per 30-27 Chiefs.

Il ricevitore largo dei caricatori Keenan Allen (13) festeggia dopo una presa per un primo down dopo un durante il quarto trimestre contro i capi di Kansas City al SoFi Stadium domenica.

(Robert Gauthier/Los Angeles Times)

“Le probabilità sono contro di te”, disse Herbert, notando il basso e la distanza. “Ma quando hai un ragazzo come Keenan, devi dargli una possibilità. Metti la palla lassù, sapendo che sta per lottare per questo. Ha fatto una giocata incredibile”.

Nelle loro prime 29 partite insieme in questa stagione, Herbert ha preso di mira Allen 296 volte. Questa è una media di 10,2 a partita. Per due volte, Herbert lo ha preso di mira 19 volte, eguagliando il massimo della carriera di Allen.

Quindi, quando Allen si è infortunato nella settimana 1 e non è tornato vicino al 100% fino alla settimana 11, è comprensibile che Herbert e l’attacco sembrassero fuori posto per i tratti.

“Avere [No.] 13 là fuori, aggiunge solo qualcosa di speciale “, ha detto Herbert dopo la partita di Kansas City. “Sappiamo che concorrente è e il combattente che è. Si è messo al lavoro. È bello vederlo di nuovo là fuori”.

I Chargers probabilmente avranno bisogno di più da Allen contro l’Arizona in una partita in cui sono favoriti, una partita che ha un peso significativo nella loro ricerca di un posto post-stagionale.

Lombardi ha parlato giovedì del “fattore di fiducia” che esiste tra Herbert e Allen, spiegando che i loro numerosi rappresentanti di pratica insieme hanno forgiato una fiducia condivisa.

Se la Williams non è disponibile domenica, quella fiducia diventerà un legame ancora più importante.

Aggiornamenti sugli infortuni

Il cornerback Bryce Callahan (inguine) è tornato ad allenarsi con una capacità limitata dopo aver saltato mercoledì. I Chargers hanno aggiunto il cornerback Michael Davis (ginocchio) al loro rapporto sugli infortuni. Ehi, quindi cosa limitato.

Punter JK Scott (quadricipiti) è stato limitato per il secondo giorno consecutivo. I Chargers hanno risolto quattro scommettitori giovedì per precauzione se Scott non può giocare domenica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *